Scontro violentissimo tra due auto, muore noto imprenditore trevigiano

Scontro frontale a Merlengo: un 26enne è piombato contro la sua auto rendendola irriconoscibile. La vittima allenava gli amatori del Calcio Ponzano. Cordoglio nella comunità calcistica.

davide callegaro morto sul colpo nello schianto frontale
davide callegaro, 49 anni. meteoweek.com

E’ morto sul colpo in un incidente d’auto l’imprenditore 49enne Davide Callegaro residente a Casier e da anni colonna dell’AS Calcio Amatori Ponzano dove è conosciutissimo. Lo scontro violentissimo che non ha lasciato scampo alla vittima, è avvenuto alle 2.30 lungo via Colombera, alle porte di Merlengo. Callegaro viaggiava a bordo della sua Porche Carrera verso Treviso, dove stava rincasando dopo aver trascorso una serata in compagnia di alcuni amici, quando in direzione opposta arrivava l’Alfa Romeo Giulietta di un 26enne di Povegliano.

LEGGI ANCHE – Tragedia a Pisa, muore 26enne nello scontro tra due auto

La dinamica dello schianto

Secondo le prime ricostruzioni della polizia accorsa sul luogo dell’incidente, il giovane 26enne avrebbe invaso la carreggiata piombando a forte velocità contro l’auto dell’imprenditore, in un impatto talmente forte da rendere quasi irriconoscibile la macchina di Callegaro. La Porche ha centrato il cordolo che delimita la carreggiata, tranciato un paletto ed è piombata sul muretto in cemento di un’abitazione. Le cause sono ancora da accertare, ma all’arrivo dei soccorsi l’imprenditore 49enne era già privo di vita. Il 26enne invece è stato estratto vivo dalla sua auto accartocciata ed è ricoverato all’ospedale Ca’Foncello con ferite di media gravità. I due veicoli sono stati sottoposti a fermo giudiziario e le operazioni di rilievo sono proseguite fino alle 6 del mattino.

porsche su cui viaggiava l'imprenditore deceduto
auto su cui viaggiava calligaro. meteoweek.com

LEGGI ANCHE – Drammatico incidente, auto finisce fuori strada: morti cinque giovani

Il ricordo

Tutta la comunità sportiva ponzanese piange la scomparsa del 49enne Davide Callegaro, da tutti ricordato come una persona moralmente integra, amatissimo ed apprezzato per le sue grandi doti umane. Il sindaco di Ponzano, Antonello Baseggio, esprime le sue più sentite condoglianze alla famiglia ed abbraccia simbolicamente il gruppo degli amatori calcio di cui Callegaro era allenatore e la cui scomparsa prematura è piombata come un macigno su dirigenti e giocatori. Il 49enne scomparso era figlio di imprenditori e lavorava come rappresentante e responsabile di un’azienda di sanitari e idraulica, la Ciambielli Edilfriuli. Non era sposato, ne’ aveva figli, lascia i genitori, le sorelle e la fidanzata.