Bonus PC e Internet: le condizioni per richiedere l’incentivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00

Il bonus ammonta fino a un massimo di 500 euro. Consente di ottenere un forte sconto sulla connessione a Internet e sull’acquisto di un computer. È accessibile per le famiglie con un Isee inferiore a 20mila euro annui.

bonus-pc-tablet
Quali sono i requisiti per ottenere il bonus Pc e Internet – meteoweek.com

Gli italiani si apprestano a valutare la possibilità di sfruttare un altro incentivo, messo a disposizione dal Governo. Stiamo parlando del Bonus Pc e Internet, un provvedimento che fa parte del Mise. Tra le altre cose, questo decreto è già stato inserito in questi giorni in Gazzetta Ufficiale, diventando di fatto già effettivo. In particolare la parte dedicata al bonus, che consente di ottenere un forte sconto per la rete internet e per l’acquisto di un nuovo computer, fa parte de “La Legge per Tutti”, che spiega di cosa si tratta e chi ne ha diritto.

Ne “La Legge per Tutti”, la parte dedicata al Bonus Pc e Internet appare molto dettagliata, in modo da far capire agli italiani come bisogna muoversi. “Il ministero dello Sviluppo Economico (Mise) – si legge nel testo – ha concepito questa misura per andare incontro alle famiglie meno digitalizzate. Si tratta di un contributo presentato nel maggio scorso e pensato per le famiglie che in pieno lockdown hanno riscontrato notevoli difficoltà sia sul lavoro in smart working sia nello studio attraverso la didattica a distanza”.

In particolare, un aiuto nei confronti degli italiani sotto questo aspetto si è reso ancor più necessario. In un periodo in cui si rischia di ridursi a studiare o a lavorare per lungo tempo da casa, una buona connessione internet e un buon computer sono indispensabili per operare al meglio. E infatti, come è scritto sulla Legge per tutti, “i collegamenti Internet a banda ultralarga rappresentano il presupposto per l’esercizio di diritti essenziali, costituzionalmente garantiti, quali il diritto allo studio e il diritto al lavoro”.

Lo smart working rende necessario un pc di buona fattura e una connessione ottima – meteoweek.com

Motivo per cui, oltre ai servizi di connettività ad almeno 30 Mbit al secondo, diventa necessario avere qualcos’altro. Come “i dispositivi per fruire di tali servizi, quali tablet o personal computer”, a cui si fa menzione nella Legge per Tutti. Allora cosa bisogna fare per poter accedere al Bonus Pc e Internet? Niente di più semplice: sarà sufficiente presentare un valore Isee familiare pari o inferiore a 20mila euro annui. Se si rispetta questo requisito, si può accedere al Piano voucher per le famiglie meno abbienti, messo in atto dal Governo.

Leggi anche -> Covid, è arrivato il vaccino russo: al via la sperimentazione in Venezuela

Leggi anche -> Lavoro: bonus assunzioni, sconto al 100% per i giovani e 50% sui contratti stabili

“Si tratta di un contributo massimo di 500 euro – prosegue la Legge per Tutti – , sotto forma di sconto, sul prezzo di vendita dei canoni di connessione ad internet in banda ultra larga per un periodo di almeno dodici mesi e, ove presenti, dei relativi servizi di attivazione, nonché per la fornitura dei relativi dispositivi elettronici e di un tablet o un personal computer”. Nel testo, inoltre, si legge che “è riconosciuto un solo contributo per ciascun nucleo familiare presente nella medesima unità abitativa”.