DPCM: proteste Milano, in corteo anche lancio molotov

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:09

Oltre un centinaio di persone sta manifestando, contro le misure di contenimento anti-covid, questa sera a Milano, lungo corso Buenos Aires la più importante strada commerciale della città, facendo esplodere grossi petardi e molotov. Il gruppo ha occupato la via con un corteo improvvisato e non autorizzato e sta procedendo verso il centro. In particolare, lungo il percorso sono state lanciate due bottiglie incendiarie. Dal corteo, in diversi hanno urlato insulti e slogan contro il premier Giuseppe Conte.

Covid: Milano; danni e molotov verso auto vigili

Dehors danneggiati, le transenne usate per il Giro d’Italia di ciclismo lanciate nella scale della metropolitana, cassonetti rovesciati: si presenta così, a Milano, corso Buenos Aires a pochi minuti dall’inizio di un corteo non autorizzato per protestare contro le misure anti-covid. Una molotov è stata lanciata verso un’auto della polizia locale che fortunatamente non è stata centrata.

Covid: Milano; sassi e petardi contro sede Lombardia

Un fitto lancio di pietre, bottiglie e grossi petardi è stato attuato questa sera, dalle persone che stanno prendendo parte a una manifestazione contro le disposizioni anti-covid a Milano, verso la sede della Regione Lombardia in via Melchiorre Gioia. I manifestanti, alcuni anche con catene nelle mani, si sono spostati prima da Corso Buenos Aires al Pirelli, in via Fabio Filzi, e poi davanti alla sede della Regione.

Protesta Milano, lancio lacrimogeni

Le forze dell’ordine hanno lanciato i lacrimogeni contro i manifestanti che stavano a loro volta lanciando pietre e bottiglie davanti alla sede della Regione Lombardia, in via Melchiorre Gioia, a Milano. L’obbiettivo è quello di disperdere i partecipanti di un corteo non autorizzato e violento partito da corso Buenos Aires, la via più commerciale della città, per protestare contro le misure anti-covid. Al momento però i presenti stanno proseguendo con forza la loro protesta.

Un poliziotto ferito

Un poliziotto è stato ferito, sembra in maniera non grave, davanti alla Stazione Centrale di Milano dove il corteo contro le misure di contenimento anti.-covid si è spostato. E’ stato colpito da un oggetto, forse una bottiglia ed è stato soccorso: dovrà essere medicato.