E’ morto Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh

E’ morto Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh. Aveva 72 anni. E’ stato strumentista, autore e scrittore. L’annuncio è stato dato su Twitter dall’amico Bobo Craxi.

Mondo della musica sotto choc per la morte dello storico musicista dei Pooh

Il musicista, che non aveva figli, lascia la moglie Tiziana Gerdoni, la donna che aveva sposato nel 2012. Secondo quanto si apprende da un post pubblicato dai suoi compagni di viaggio, il musicista era ricoverato già da qualche giorno in ospedale, anche se la notizia non è stata diramata. Sulla pagina Facebook dei Pooh è apparso il lungo messaggio di addio: “Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi pomeriggio, dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando… poi, stasera, la terribile notizia. Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momenti importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta prima di tutto con se stessa. Preghiamo per lui. Ciao Stefano, nostro amico per sempre…Roby, Red, Dodi, Riccardo”.

La notizia a Tale e Quale Show

La notizia è stata data in diretta anche a Tale e Quale Show. Al momento non sono note le cause del decesso, anche se le parole di Giorgio Panariello lasciano presagire: “Sapere della sua scomparsa così è stato un trauma. Non sapevo che avesse una malattia pregressa. Il Covid ha colpito ancora”. Approfondisci QUI