Bollettino coronavirus 12 novembre, 636 morti, percentuale positivi resta stabile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:58

Previsto per le 17.00 il nuovo bollettino del ministero della Salute di oggi 12 novembre con i dati aggiornati riguardo l’epidemia di Covid-19 in Italia

Il bollettino del ministero della Salute di oggi 12 novembre, dichiara 37.978 nuovi contagi. I decessi sono 636.

È ancora record sui tamponi nelle ultime 24 ore in Italia: sono 234.672 quelli effettuati nell’ultimo giorno, circa novemila più di ieri. Il rapporto tra positivi e test risale al 16,18%, quasi il 2% in più rispetto a ieri. Sono 89 in più nelle ultime 24 ore i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Le persone in rianimazione sono ora 3.170.

Veneto; riprende balzo nuovi casi, +3.564, 38 morti

Riprende a crescere la curva dei nuovi contagi da Coronavirus in Veneto, con 3.564 nuovi casi in 24 ore, che portano a sfondare il ‘tetto’ di 90 mila casi, a 90.901. Lo ha comunicato il presidente Luca Zaia. Si registrano 38 nuovi decessi, con il totale a 2.727. Negli ospedali ci sono 1.876 ricoverati in area non critica (+103 rispetto a ieri) e 221 nelle terapie intensive (+5) “Finché non arriva l’apice della curva – ha commentato Zaia – dobbiamo essere pronti a tutto. Andiamo verso 1.900 ricoverati in area non critica, nella prima fase siamo arrivati a 2.200, sarebbe verosimilmente un grande affare arrivare al giro di boa con 2.000-2.200 ricoverati”.

Contagi in aumento in Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 838 nuovi contagi (7.529 tamponi eseguiti) e 9 decessi da Covid-19. Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 16.940, di cui: 4.882 a Trieste, 6.730 a Udine, 3.233 a Pordenone e 1.885 a Gorizia, alle quali si aggiungono 210 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 8.772. Salgono a 47 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre rimangono 346 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 498, con la seguente suddivisione territoriale: 241 a Trieste, 131 a Udine, 113 a Pordenone e 13 a Gorizia. I totalmente guariti sono 7.670, i clinicamente guariti 125 e le persone in isolamento 8.254.

bollettino covid 12 novembre

Il virus nelle Marche

Nuovo record di positivi al covid nelle Marche, a fronte di un levato di numero di test: i positivi sono 733, pari al 17,5% dei 4.186 tamponi testati in totale e al 28,7% di quelli del percorso nuove diagnosi (il totale comprende anche 1.639 test nel percorso guariti). Secondo i dati del Servizio Sanità, ci sono però altri 100 casi positivi: si tratta del referto arrivato dopo 96 ore di di 297 tamponi. Nel conto delle 24ore, la provincia più toccata è quella di Ancona con 260 casi, seguita da Macerata con 201, Fermo con 114, Ascoli Piceno con 100, Pesaro Urbino con 51, Ci sono poi 7 casi da fuori regione. I casi comprendono102 soggetti sintomatici, contatti in setting domestico (178), contatti stretti di casi positivi (211), contatti in setting lavorativo (21), contatti in ambienti di vita/socialità (33), contatti in setting assistenziale (10), contatti in setting scolastico/formativo (13), screening percorso sanitario (9) e 2 rientri da altra regione. Per altri 154 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Covid: oggi in Puglia +1.434 casi e 39 morti

Oggi in Puglia sono stati analizzati 8.936 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati registrati 1.434 nuovi casi. Sono stati inoltre registrati 39 decessi. I nuovi casi sono stati rilevati 679 in provincia di Bari, 54 in provincia di Brindisi, 150 nella provincia BAT, 232 in provincia di Foggia, 121 in provincia di Lecce, 183 in provincia di Taranto, 15 residenti fuori regione. I decessi sono avvenuti 10 in provincia di Bari, 8 in provincia BAT, 4 in provincia di Brindisi, 12 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 4 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 631.030 test; 8.252 sono i pazienti guariti; 21.255 sono i casi attualmente positivi.

Il Covid nel Lazio

“Oggi su oltre 29 mila tamponi nel Lazio (+2.575) si registrano 2.686 casi positivi (+207), 49 i decessi (+11) e 301 i guariti (-143)”. Così l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e i tamponi resta intorno al 9%” aggiunge D’Amato. “Sono 2.953 i ricoveri (+40) e 259 in terapia intensiva (+4). Aumentano i ricoveri e le terapie intensive”. Ha aggiunto inoltre l’assessore “Non bisogna proprio in questo momento abbassare la guardia rimane indispensabile raffreddare la curva dei contagi e mantenere il massimo rigore nei comportamenti. Rimane alta la pressione nella rete ospedaliera che sfiora quasi i 3 mila ricoveri Covid’.