Vaccino trivalente potrebbe proteggere anche dal Covid-19: lo studio

Vaccino trivalente potrebbe proteggere anche dal Covid-19: lo studio. Darebbe sintomi più lievi in chi è vaccinato

Vaccino -Meteoweek.com

Uno studio pubblicato sulla rivista mBio dell’American Society of Microbiology mostra che il vaccino trivalente contro parotite, morbillo e rosolia potrebbe proteggere, almeno in parte, anche dal Covid-19.

Si è osservato, in particolare, che le persone vaccinate con livello di anticorpi più alto contro la parotite manifestano sintomi meno gravi. I ricercatori hanno diviso in due gruppi 80 persone positive al Covid: il primo da 50 persone, che comprendeva i vaccinati con il trivalente Mmr 2 e l’altro con soggetti non vaccinati, alcuni dei quali avevano contratto le malattie. Del primo gruppo chi aveva un livello di anticorpi tra 134 e 300 unità per millilitro era asintomatico, mentre chi lo aveva sotto 134 e sopra 75 ha manifestato sintomi lievi. I ricoverati, infine, lo avevano sotto 32.

Leggi anche:—>Muore per Covid a 47 anni la maestra Anna Conelli: pochi giorni prima era morto suo padre

Leggi anche:—>Russia, spunta amante segreta di Putin che possiede milioni

Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Abbiamo trovato una correlazione inversa statisticamente significativa”, racconta Jeffrey Gold dell’Università della Georgia. “Questa si va ad aggiungere ad altre osservazioni che hanno suggerito che la vaccinazione potrebbe essere protettiva contro il Covid-19. I risultati spiegherebbero anche perché i bambini hanno un tasso di casi inferiore rispetto agli adulti, visto che la maggioranza riceve la prima vaccinazione intorno al primo anno di età e la seconda tra 4 e 6“.