Categorie
Cronaca

Macabro ritrovamento a Roma, donna trovata morta nel cortile di un B&B gestito da suore

Ritrovamento shock questa mattina, a Roma: il corpo senza vita di una donna di 89 anni è stato rivenuto all’interno di un cortile di un B&B gestito da un ordine di suore. Sul caso stanno ora indagando le autorità.

roma donna morta suore - meteoweek
le forze dell’ordine intervenute sul luogo del ritrovamento – foto via Il Messaggero – Roma, donna morta nel B&B delle suore

Drammatico ritrovamento, quello avvenuto nelle primissime ore di questa mattina a Roma. Come si apprende dalle fonti, il corpo di una donna sarebbe stato ritrovato nel cortile di un Bed and Breakfast gestito da un ordine di suore. La vittima era un’anziana signora di 89 anni, che per dinamiche ancora in fase di accertamento sarebbe tragicamente precipitata dal palazzo, morendo sul colpo.

Ritrovamento del cadavere all’alba

L’anziana signora sarebbe rovinosamente precipitata dal secondo piano dell’edificio, finendo nel cortile interno della struttura e morendo sul colpo. La donna, una signora di 89 anni della quale non sono state ancora rese note le generalità, è stata ritrovata all’alba di questa mattina già morta, all’interno del cortile condominiale di una struttura ricettiva gestita da suore. Il Bed and Breakfast in questione, si apprende, è situato in via Sommeiller, nei pressi della basilica di Santa Croce in Gerusalemme (Roma).

Sempre come riportano le fonti, il B&B è parte di un grande complesso dell’ordine delle suore del Sacro Cuore di Gesù, che conta aanche un istituto di istruzione primaria, secondaria di primo grado e superiori. In particolare, l’edificio adibito a struttura ricettiva è proprio quello adiacente all’istituto frequentato dagli studenti.


POTREBBE INTERESSARTI ANCHE


Inutili i soccorsi, si indaga sull’ipotesi di sucidio

Tempestiva la chiamata ai soccorritori fatta pervenire dal complesso dell’Istituto delle Apostole del Sacro Cuore di Gesù. Sul luogo sono immediatamente intervenuti il personale medico sanitario assieme agli agenti delle volanti e gli uomini della polizia scientifica. Non è stato possibile far altro, purtroppo, che constatare il decesso dell’aziana.


Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek

Rimangono ancora poco chiare, però, le dinamiche e le cause della vicenda. Sebbene il sospetto principale ricadrebbe al momento quello relativo al suicidio, le autorità non stanno escludendo nemmeno altre piste d’indagine.