Francesca Nanni prima donna al vertice della procura generale di Milano

Francesca Nanni prima donna al vertice della procura generale di Milano. Per la prima volta una donna ricopre questo ruolo a Milano

Francesca Nanni-Meteoweek.com

È Francesca Nanni il nuovo procuratore di Milano, nominata con la maggioranza dei voti del plenum del Csm, stamane. Per la prima volta una donna è a capo della procura generale milanese.
Nanni ha ottenuto 14 preferenze contro gli 8 voti andati all’altro candidato, Fabio Napoleone.  È stata anche capo della procura di Cuneo e attuale procuratore generale di Cagliari.

Francesca Nanni, nel corso della sua carriera, è stata pm a Sanremo dal 1987 al 1992, poi ha lavorato nella procura di Genova. Dal 2010 è stata a capo della procura di Cuneo, fino al dicembre 2018, quando è divenuta capo della procura generale di Cagliari.

Leggi anche:—>Studentessa muore a soli 21 anni, strangolata dal suo ragazzo: La minacciava da tempo

Leggi anche:—>Rientrano a casa e trovano una sorpresa: un koala sul loro albero di Natale

Tra i numerosi procedimenti portati avanti nella sua carriera, si ricordano l’indagine sul sequestro di persona a fini di estorsione dell’imprenditore Claudio Marzocco, portato in Calabria e tenuto per più di 30 giorni in Aspromonte e l’inchiesta a Sanremo per corruzione nell’assegnazione dell’organizzazione del festival. Si è inoltre occupata di  antimafia e antiterrorismo nel suo trascorso a Genova in qualità di pm nella Dda.