Decreto Milleproroghe in arrivo, rinviate all’1 marzo scadenze stato emergenza

Decreto Milleproroghe in arrivo, rinviate all’1 marzo scadenze stato emergenza. Testo ancora in bozza, ecco cosa include

Decreto milleproroghe-Meteoweek.com

Ogni anno, alla fine di dicembre, è in arrivo il decreto Milleproroghe, in cui il governo inserisce le principali misure di slittamento di scadenze che si avvicinano. Tale provvedimento potrebbe ricevere approvazione già domani pomeriggio durante il Consiglio dei ministri. Quest’anno poi è piuttosto importante perché include anche il rinvio di scadenze legate all’emergenza Coronavirus.

Leggi anche:—>Covid, scoperta variante in Sudafrica diversa da quella inglese e assai contagiosa

Il testo, ancora in bozza, comprende, tra gli altri, lo slittamento di scadenze per le assunzioni nella PA, per l’esame di idoneità della patente e leggi inerenti le elezioni comunali. Prorogate in blocco con l’articolo le scadenze legate allo stato di emergenza da Covid-19, rinviando a un allegato per l’elenco specifico. Tale rinvio durerà “fino alla data di cessazione dello stato di emergenza e comunque non oltre il 1° marzo 2021“. Sul tema autostrade, sarà concesso maggior tempo ai concessionari per sviluppare piani economico-finanziari, ecco perché fino a luglio le attuali tariffe verranno congelate.

Leggi anche:—>Casa di riposo lager, inaudite vessazioni su anziani: “Ti lego come un cane”

Novità anche per ciò che concerne il tema sanità, come lo slittamento a fine 2021 della scadenza per il ricorso da parte delle Regioni ai Covid-hotel. Inoltre si aspetta una proroga riguardante la sospensione dell’invio delle cartelle di riscossione e accertamenti fiscali.