Papa: 2020 anno difficile, ma innumerevoli le ragioni per ringraziare Dio

Papa: 2020 anno difficile, ma innumerevoli le ragioni per ringraziare Dio. Ringraziare Dio per ogni grazia ricevuta

Papa Francesco-Meteoweek.com

 

Siamo alla fine dell’anno, un anno sicuramente molto difficile, cosa che il Papa ha sottolineato durante l’ultima Udienza generale del mercoledì per il 2020. Tuttavia, Francesco invita a riflettere:”Alla fine di questo anno difficile, siamo forse tentati di vedere anzitutto ciò che non era possibile fare e ciò che ci mancava. Ma non dimentichiamo le tante, innumerevoli ragioni per cui ringraziare Dio e i nostri vicini. Vi auguro di cuore la gioia che nasce dalla gratitudine“.

Leggi anche:—>Trump tuona contro Biden: “Hai fallito con la febbre suina”

Avvicinandoci alla fine di quest’anno, non lo valutiamo solo attraverso le sofferenze, le difficoltà e i limiti causati dalla pandemia“, ha poi aggiunto. “Scorgiamo il bene ricevuto in ogni giorno, come pure la vicinanza e la benevolenza degli uomini, l’amore dei nostri cari e la bontà di tutti coloro che ci circondano”.

Leggi anche:—>Lucia, mamma e campionessa di nuoto muore a 43 anni stroncata da un brutto male

“Ringraziamo il Signore per ogni grazia ricevuta e guardiamo con fiducia e speranza al futuro, affidandoci all’intercessionedi San Giuseppe, patrono dell’anno nuovo. Sia per ciascuno di voi e per le vostre famiglie un anno felice e pieno di grazie Divine“, ha chiosato.