Carlo stroncato dal Covid in un mese: aveva 52 anni e nessuna patologia

Carlo stroncato dal Covid in un mese: aveva 52 anni e nessuna patologia. L’uomo era anche uno sportivo, oltretutto

Carlo-Meteoweek.com

 

Carlo Stocco è morto a 52 anni a causa del Covid all’ospedale di Cittadella (Padova). L’uomo non aveva alcuna patologia, anzi, era uno sportivo. Il suo stato era altalenante da un mese, finché all’improvviso non ha ceduto. L’uomo viveva a Carmignano di Brenta e aveva 3 figli: Sara, Andrea e Filippo di 27, 23, e 18 anni. Lascia la sua compagna Barbara e il suo nipotino Nicolò.

Leggi anche:—>Covid, lo studio:”Ad aprile ricoveri dimezzati grazie ai tanti guariti”

Carlo lavorava a Bolzano Vicentino alla Cef, azienda di distribuzione farmaci, ed era molto conosciuto nel settore calcistico di quelle parti. Era grande appassionato di sport e della Juventus. Giocava sin da ragazzo come trequartista, e aveva un gran sinistro, poi si era impegnato come mister di squadre territoriali, a partire dal Carmenta Calcio. Di lui ha detto la figlia Sara:”Era superattivo, non aveva nulla, questo virus non guarda proprio in faccia a nessuno. Mio fratello Andrea oggi (ieri, ndr) alle 13 era andato per salutarlo, mai ci saremmo aspettati fosse stata l’ultima volta”.