Il ritorno dei millennial traders: GameStop vola alto con altre meme stocks

GameStop fa un balzo insieme ad altre meme stocks dopo lo short squeeze verificatosi a fine gennaio. Ecco cos’è successo

Game Stop-Meteoweek.com

Game Stop fa un balzo in avanti assieme ad altre meme stocks dopo lo short squeeze che a fine gennaio ha portato i fondi Melvin Capital e Citron a bloccare le posizioni ribassiste in grande perdita.
Oggi ha fatto un salto dell’80% e a metà pomeriggio si è stabilizzata a +50% per 140 dollari. Questo nuovo picco si potrebbe spiegare con l’annuncio della cacciata del responsabile finanziario Jim Bell che si leggerebbe come volontà dei maggiori investitori e del board di accelerare i tempi di digitalizzazione di GameStop.

A detta di Neil Wilson, capo analista di mercato per Markets.com, questo aumento improvviso sarebbe da attribuire a un tweet scherzoso ed enigmatico di Ryan Cohen, maggior azionista entrato in amministrazione a fine 2020 che ieri ha postato una foto di un gelato di McDonald’s. «Significa che Cohen aggiusterà l’azienda nel modo in cui McDonald’s ha finalmente aggiustato le sue macchine per il gelato? Chissà, sono successe cose più strane. Sembra che il pubblico di Reddit ci sia di nuovo».

Leggi anche:—>Tre ex chierichetti raccontano:«Preseminario ambiente malsano, continue avances e battute a sfondo sessuale»

Intanto Stefano Bargiacchi, senior analyst Directa Sim ha commentato questo aumento così:«Il rialzo questa volta è motivato più da una scommessa sulla crescita dei fondamentali che non dall’utilizzo del titolo per attaccare i fondi hedge che avevano posizioni short come accaduto un mese fa. Lo si deduce anche dal fatto che lo short interest, ovvero le posizioni ribassiste in relazione al flottante, siano oggi di gran lunga inferiori rispetto a fine gennaio. Pare che il nuovo board voglia far diventare Gamestop una sorta di Amazon dei videogiochi ed è questa idea che sta muovendo adesso il titolo. Non dimentichiamo però che il fenomeno è comunque amplificato dai “millennial traders” e dalla spinta sul prezzo determinato dall’acquisto di opzioni call». 

Non è tutto però, perché dietro tutto questo vi sarebbero anche i millennial traders della community WallStreetbets del forum Reddit. «Acquistano tonnellate di opzioni. Chi vende deve ricoprirsi con i titoli e deve quindi acquistarli. Deve farlo prima della scadenza tecnica delle opzioni e quindi deve farlo velocemente e questo fa salire il prezzo che si impenna. Il business sono le opzioni», spiega Stefano Bottaioli, trader e investitore di Banca Consulia.

Leggi anche:—>Bellanova, Scalfarotto, Bonetti: la squadra di Italia Viva al Governo si ricompone

Gamestop non è l’unica “meme stocks”che oggi ha fatto un balzo. Ci sono col +10% anche la catena di cinema Amc, Bed Bath and Beyond (catena americana di articoli per la casa), BlackBerry (+14%), Nokia (+4%) e molti altri.