Bollettino coronavirus 7 marzo: 20.765 i positivi, 207 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 7 marzo, con i primi dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia.

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 7 marzo, dichiara 20.765 nuovi contagi, 207 decessi. Sono 271.336 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri erano stati 355.024. Il tasso di positività è del 7,6%, in aumento di un punto rispetto al 6,6% di ieri

Sono 2.605 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, 34 in più rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, sono 161 (ieri erano 214). Nei reparti ordinari ci sono invece 21.144 persone, in aumento di 443 unità rispetto a ieri.

Ad oggi in Italia, secondo i dati del ministero della Salute, ci sono 472.862 attualmente positivi, in aumento di 7.050 rispetto alla giornata di ieri. I guariti e i dimessi dall’inizio dell’emergenza sono invece 2.494.839, con un incremento di 13.467 nelle ultime 24 ore.

Veneto, +1.229 contagi e 15 decessi in 24 ore

Ancora alto il numero dei contagi nel report sul Covid in Veneto. Il bollettino della Regione segnala 1.229 positivi e 15 decessi nelle ultime 24 ore. Il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 342.510, quello dei morti a 9.960. Negli ospedali sono ricoverati nei reparti ordinari 1.216 malati (+19), mentre nelle terapie intensive sono 153 i letti occupati da pazienti colpiti dal virus dato stabile rispetto a ieri.

Nelle Marche 852 positivi in 24 ore

Sono 852 i positivi al covid rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche tra le nuove diagnosi. Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che “nelle ultime 24 ore sono stati testati 5.893 tamponi: 3.487 nel percorso nuove diagnosi (di cui 803 nello screening con percorso Antigenico) e 2.406 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 24,4%)”. Degli 852 positivi 353 sono in provincia di Ancona, 186 in provincia di Pesaro Urbino, 109 in quella di Macerata, 101 in quella di Fermo, 74 in provincia di Ascoli Piceno e 29 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (97)), contatti in setting domestico (210), contatti stretti di casi positivi (305), contatti in setting lavorativo (19), contatti in ambienti di vita/socialità (4), contatti in setting assistenziale (2 ), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (20), screening percorso sanitario (3) e 2 casi provenienti da fuori regione. Per altri 190 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Sugli 803 test del Percorso Screening Antigenico “sono stati riscontrati 66 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all’8%”.

In Puglia 10 morti e 1.155 positivi,il 13,5% dei test

Nelle ultime 24 ore in Puglia sono stati registrati 8497 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati rilevati 1.155 casi positivi, cioè il 13,59% dei test: 570 sono stati in provincia di Bari, 229 in provincia di Foggia, 134 in provincia di Taranto, 84 in provincia di Lecce, 74 nella provincia BAT, 57 in provincia di Brindisi, casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. Ci sono stati anche 10 decessi: 3 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.622.312 test, 115.894 sono i pazienti guariti e 35.466 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 155.457.

In Emilia Romagna contagi ancora sopra 3mila, un terzo a Bologna

Volano ancora sopra quota 3mila i contagi giornalieri di coronavirus in Emilia-Romagna, con un terzo che si concentra soltanto nell’area metropolitana di Bologna, zona rossa da giovedì. È quanto emerge dal bollettino odierno della Regione. Sono 3.056 i nuovi casi rispetto a ieri, età media 41 anni, su un totale di 25.888 tamponi fatti. Per quanto riguarda le province il Bolognese conta 1.045 nuove positività (di cui 129 del comprensorio imolese). Seguono Modena (460), Rimini (276), Ravenna (267), Reggio Emilia (258), Parma (206), Cesena (198), Ferrara (184), il circondario di Forlì (117) e la provincia di Piacenza (45). C’è un balzo anche nei ricoveri, in linea con gli ultimi giorni: in terapia intensiva altri 8 pazienti (per un totale di 283 persone) e altre 60 negli altri reparti Covid (totale di 2.813). Sale il numero delle vittime: altre 31 portano il totale da inizio pandemia a 10.777. I casi attivi sfiorano quota 55mila (sono ad oggi 54.935) ,il 94% è in isolamento domiciliare.

In Calabria 228 positivi e una vittima

Sono 228 (ieri 293) i nuovi positivi in Calabria con praticamente lo stesso numero di tamponi fatti del giorno precedente ed un rapporto tamponi-positivi dell’8,11% contro il 10,34 di ieri. Salgono a 705 i decessi (+1) e crescono di 6 i ricoverati in terapia intensiva (30) mentre calano di 1 quelli in area medica (217).

95 casi e nessun decesso in Sardegna, giù i ricoveri

Sono 41.745 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 95 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 794.272 tamponi, per un incremento complessivo di 2.393 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 3,9%. Non si registrano nuovi decessi (1.183 in tutto). Sono invece 188 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-3), mentre restano 24 i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.474. I guariti sono complessivamente 27.691 (+55), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 185. Sul territorio, dei 41.745 casi positivi complessivamente accertati, 10.042 (+60) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.674 (+16) nel Sud Sardegna, 3.498 (+1) a Oristano, 8.246 (+1) a Nuoro, 13.285 (+17) a Sassari.

Articolo in aggiornamento