Cina, multa da 2,8 miliardi di dollari al colosso Alibaba per abuso posizione dominante

Cina, multa da 2,8 miliardi di dollari al colosso Alibaba per abuso posizione dominante. La multa perché l’azienda imponeva l’esclusiva ai suoi clienti

Jack Ma-Meteoweek.com

 

La Cina ha multato il colosso dell’e-commerce Alibaba con una maxi multa da 18,2 miliardi di yuan ossia 2,78 miliardi dollari per abuso di posizione dominante. La multa è arrivata dopo un’indagine portata avanti nei confronti dell’impresa a dicembre. Il Pc cinese sta svolgendo dei controlli sui grandi brand e-commerce del Paese e li ha avvertiti di non utilizzare il loro predominio industriale per sopraffare i competitor.

Leggi anche:—>Ragazzo (ora maggiorenne) scrive lettera al Papa:«Io, abusato da un prete trasferito a Ferrara»

Secondo il Partito comunista cinese il colosso di Jack Ma limita la concorrenza tra aziende che si occupano di e-commerce. D’altronde Alibaba è il più grande colosso mondiale di vendite online per quantità di beni venduti tramite i suoi siti. Secondo l’inchiesta, Alibaba avrebbe chiesto una sorta di esclusiva ai suoi clienti, chiedendo loro di evitare di usare altri siti competitor.