Assalto a mezzo portavalori sull’A1: chiodi, spari e un mezzo in fiamme

Assalto a un mezzo portavalori sull’autostrada A1 tra Modena e Bologna, in particolare all’altezza del km 178 direzione Sud, in territorio Modenese nei pressi di Castelfranco.

Assalto mezzo portavalori A1 – Meteoweek

Secondo quanto riferiscono alcuni testimoni, alla base dell’assalto vi sarebbero tre esplosioni intorno alle 20.20. Nella zona è evidente una colonna di fumo. Forze dell’ordine sul posto, il 118 è intervenuto con un elicottero. L’autostrada è stata chiusa in entrambe le direzioni. Si sono formate code e rallentamenti. Il sito di Autostrade parla di un tentativo di rapina a un portavalori all’altezza del km 177.

Mezzo in fiamme – Meteoweek

Cosa è accaduto

Per coprire la fuga i rapinatori hanno bruciato il mezzo e cosparso la carreggiata di chiodi. Nessuno dei coinvolti è rimasto ferito e l’incendio al veicolo è stato spento. In corso le necessarie operazioni di rilievo da parte della Polizia Stradale e le operazioni di bonifica del tratto.

I rapinatori avrebbero messo dei chiodi sull’asfalto per fermare il traffico, per poi minacciare armi in pugno alcuni automobilisti. Li hanno fatti scendere e hanno dato fuoco alle loro auto per creare un diversivo. Hanno poi costretto due camionisti a intraversare i loro mezzi per bloccare il traffico.

Mezzi in fiamme – Meteoweek

Sul posto, oltre alle pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del fuoco, i soccorsi meccanici ed il personale della Direzione di Tronco di Bologna di Autostrade per l’Italia. Al momento nel tratto interessato si registrano 4 Km di coda verso Milano e 2 km di coda verso Bologna. Per gli utenti che da Bologna sono diretti verso Milano si consiglia di uscire a Valsamoggia, percorre la Ss9 Via Emilia e rientrare in A1 a Modena Sud; percorso inverso per chi da Milano è diretto verso Bologna.

Assalto portavalori A1, mezzi in coda, la colonna di fumo – Meteoweek

Non sarebbe comunque riuscita la rapina, i banditi sono fuggiti, secondo fonti di polizia senza asportare nulla, e le ricerche sono in corso, anche nel territorio bolognese. Nonostante il caos e i momenti concitati, non risultano feriti.