Bollettino coronavirus 18 giugno: 1.147 contagi, 35 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 18 giugno, con i primi dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia. Gli aggiornamenti dalle Regioni.

Bollettino coronavirus 18 giugno: 1.147 contagi, 35 decessi – Meteoweek

Sono 1.147 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 1.325. Sono invece 35 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 37. Sono 216.026 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri erano stati 200.315. Il tasso di positività è dello 0,5%, in leggero calo rispetto a ieri quando era allo 0,7%. Sono 416 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, con un calo di 28 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 11 (ieri erano stati 15 ). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.680, in calo di 208 unità rispetto a ieri.

Le Regioni

Nel Lazio 147 casi, tre morti

Su quasi 9mila tamponi nel Lazio (-312) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 24mila test, si registrano 147 nuovi casi positivi (+28), i decessi sono 3 (-5), i ricoverati sono 337 (-31). I guariti 564, le terapie intensive sono 77 (-4). Il rapporto tra positivi e tamponi e’ al 1,6%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 0,6% i casi a Roma citta’ sono a quota 94.

In Emilia Romagna 71 nuovi positivi e 6 decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 386.099 casi di positività, 71 in più rispetto a ieri, su un totale di 22.500 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,3%. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa anche agli under 40. In Emilia-Romagna, infatti, nei giorni scorsi si sono aperte, con finestre scaglionate, le prenotazioni per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni, per i 30-39enni e per i 25-29enni. Da mercoledì, 16 giugno, agende aperte per i 20-24enni, con la possibilità di prenotarsi che resterà sempre aperta a partire dalla data di sblocco delle finestre, per consentire a tutti coloro che lo vorranno di ricevere il vaccino. Il conteggio progressivo delle somministrazioni di vaccino effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati.Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 3.372.872 dosi; sul totale, 1.193.396 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Altri tre decessi in Toscana e 67 contagi

In Toscana sono 243.747 i casi di positività al Coronavirus, 67 in più rispetto a ieri (65 confermati con tampone molecolare e 2 da test rapido antigenico). I nuovi casi, età media 43 anni, sono lo 0,03% in più rispetto al totale del giorno precedente. Eseguiti 6.232 tamponi molecolari e 9.264 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,4% è risultato positivo. Sono invece 5.039 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l’1,3% è risultato positivo. Oggi si registrano 3 nuovi decessi – 2 uomini e una donna con un’età media di 79 anni – che portano il totale a 6.841. I ricoverati sono 189, 11 in meno rispetto a ieri, di cui 37 in terapia intensiva (5 in meno). Questi i dati diffusi dalla Regione. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 233.436 (95,8% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 3.470, -4,7% rispetto a ieri. Complessivamente, 3.281 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (160 in meno rispetto a ieri, meno 4,6%). Sono 11.260 (47 in meno rispetto a ieri, meno 0,4%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Riguardo alle singole province, Firenze conta 18 casi in più rispetto a ieri, Prato 8, Pistoia 4, Massa Carrara 2, Lucca 5, Pisa 8, Livorno 6, Arezzo 5, Siena 4, Grosseto 7.

In Piemonte 58 casi, 2 decessi e 210 guariti

Sono 58 in Piemonte i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, lo 0,3% di 22.097 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 31 (53,4%). Lo rende noto l’Unità di crisi regionale, che nelle ultime 24 ore ha registrato anche due decessi, nessuno nella giornata di oggi, e 210 guariti. I ricoverati in terapia intensiva sono 36 (-1), negli altri reparti 233 (-12); le persone in isolamento domiciliare 1.636. Dall’inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 366.525 positivi, 11.686 decessi e 352.934 guariti.

Basilicata, 14 contagi e 0 decessi

In Basilicata sono 14 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 660 tamponi molecolari, e non si registrano decessi. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il consueto bollettino. I lucani guariti o negativizzati sono 51. Con questo aggiornamento, i casi attualmente positivi sono 2.686 (-37). I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 35 (-2) di cui nessuno in terapia intensiva. Per la vaccinazione, ieri sono state somministrate 4.424 dosi. Finora sono 264.863 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (47,9 per cento) e 139.631 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (25,2 per cento) per un totale di somministrazioni effettuate pari a 404.494. I residenti in Basilicata sono 553.254.

In aggiornamento