Lampedusa: centinaia di migranti sbarcati nella notte, hotspot al collasso

Sei navi sono giunte in queste ore sull’isola cariche di persone. La struttura di prima accoglienza è di nuovo al collasso

Un susseguirsi di nuovi sbarchi in queste ore a Lampedusa stanno mettendo in grossa difficoltà l’hotspot dell’isola. Sono 424 i migranti soccorsi in questa notte dalla Guardia Costiera su sei imbarcazioni giunte nelle acque italiane. 178 sono sbarcati ieri sera al molo Favaloro, sulla più grande delle Pelagie si è registrato nella notte un nuovo approdo, 246 persone che viaggiavano a bordo di due barchini lasciati alla deriva, soccorse dalla Capitaneria di Porto.

LEGGI ANCHE: Incidenti sul lavoro: 41enne muore incastrata in un macchinario di un’azienda

In totale in poche ore ieri sono giunti in 551 migranti, tutti trasferiti nell’hotspot di contrada Imbriacola, dove, nonostante i trasferimenti disposti dalla Prefettura di Agrigento, le presenze sono tornate a superare quota 1.100 a fronte di una capienza di 250 posti. Nonostante i diversi trasferimenti, con il traghetto di linea e sulle navi quarantena, la struttura di primissima accoglienza è nuovamente al collasso.