Aggredisce a bordo di un treno i poliziotti: arrestato 18enne

Un 18enne è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale in quanto, a bordo di un treno senza biglietto, ha aggredito i poliziotti intervenuti su richiesta del capotreno. Denunciata in stato di libertà una 31enne che ha tentato di ostacolare l’intervento degli agenti di polizia

Aggredisce a bordo di un treno i poliziotti: arrestato un 18enne-MeteoWeek.com

Senza essere in possesso del regolare titolo di viaggio, un 18enne è comunque salito a bordo di un treno a lunga percorrenza proveniente da Roma. Il capotreno, avendo sorpreso due viaggiatori senza titolo di viaggio, ha allertato la Polizia di Stato, intervenuta alla stazione di Milano Centrale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Covid, parla Cognetti: “Troppi sanitari non vaccinati, obbligo di Green pass per tutti”

Alla vista degli agenti il 18enne li ha prima minacciati, dicendo di avere con sé un coltello,  poi si è avventato contro uno di loro colpendolo al volto e spintonandolo. Nel contempo una donna di 31 anni ha cercato di impedire l’intervento dei poliziotti colpendoli e spintonandoli a sua volta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Le anime del Pd tornano ad agitarsi. Per Letta inizia il conto alla rovescia?

Bloccati entrambi, la 31enne è indagata a piede libero per resistenza a pubblico ufficiale, il ragazzo invece è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per possesso di oggetti atti a offendere visto che è stato trovato effettivamente in possesso di un coltello, poi sequestrato.