Meteo OGGI domenica 6 febbraio | cieli coperti

Nella giornata di OGGI domenica previsioni meteo del 6 febbraio . Al nord cieli coperti con rovesci.  Al centro cieli coperti e piogge. Al sud addensamenti. Vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo di domenica 6 febbraio.

Nord:
Isolate nebbie fino la tarda mattina lungo il corso del po e nubi in generale aumento mattutino iniziando da Liguria e settore alpino/prealpino, con deboli e occasionali piovaschi dal pomeriggio su est Liguria e isolate precipitazioni serali sul settore alpino, nevose a partire da 1500 metri ma con quota neve in calo notturno.

Centro e Sardegna:
Poco o parzialmente nuvoloso sulla Toscana, con nubi in aumento pomeridiano e occasionali deboli piovaschi possibili in serata sul settore nord; molte nubi ma sostanzialmente asciutto su Sardegna e restante centro con occasionali piovaschi serali sulle coste laziali.

Sud e Sicilia:
Molto nuvoloso su tutte le regioni con al più occasionali deboli piovaschi al mattino sul settore peninsulare che dal pomeriggio e in serata rimarranno possibili su Campania e settori ovest di Basilicata e Calabria.

Temperature:
Minime in aumento su Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata e pianure settentrionali di Piemonte, Lombardia e Veneto, stazionarie su Calabria, Valle d’aosta e Trentino-alto adige, in generale diminuzione sul resto d’Italia; massime in aumento su Valle d’aosta, Romagna, Marche e Umbria, in calo sul resto del nord e su alta Toscana, Sicilia, Calabria, Basilicata e sud Puglia, stazionarie sul restante territorio.

Venti:
Deboli occidentali in lenta intensificazione sulla Sardegna; deboli variabili sul resto d’Italia, in lenta rotazione dai quadranti occidentali sulla Sicilia e da quelli meridionali su est Liguria, Emilia-romagna e centro-sud peninsulare e in intensificazione dalla sera.

Mari:
Molto mossi mare e canale di Sardegna con moto ondoso in aumento serale sul mare di Sardegna; localmente mossi i settori nord di tirreno e adriatico e il mar ligure, con moto ondoso in nuovo aumento iniziando da quest’ultimo; da mosso a localmente molto mosso lo stretto di Sicilia; mossi i restanti mari, con moto ondoso in temporanea diminuzione pomeridiana su medio-basso adriatico e in nuovo aumento serale sul tirreno iniziando dal settore ovest.