Caro carburanti: solo diesel self sotto i 2 euro al litro

Ascolta l'audio-articolo

Prezzi schizzati verso l’alto dal 24 febbraio, dopo lo scoppio delle ostilità tra Russia e Ucraina. Benzina aumentata di 22 cent/litro.

Schizzano sempre più in alto i prezzi dei carburanti. Nuovo balzo per le quotazioni internazionali di benzina e gasolio che hanno cominciato la settimana impennando rispettivamente a più di 5 centesimi al litro e a 7 centesimi al litro. In discesa – anche se di poco – invece il Brent, a 126 dollari.

Boom dei prezzi dopo lo scoppio della guerra in Ucraina

Super stangata con la benzina oltre i due euro al litro – Meteoweek

Dall’abituale rilevazione di Staffetta Quotidiana emerge che stamattina Eni ha fatto crescere di cinque centesimi al litro i prezzi della benzina e di otto centesimi al litro quelli del gasolio. Mentre per IP aumento di tre centesimi al litro i prezzi sulla benzina e di cinque centesimi al litro quelli sul gasolio. Quanto a Q8 e Tamoil siamo a cinque centesimi in più sulla benzina e sette sul gasolio. Dall’inizio dell’invasione russa, lanciata il 24 febbraio, i prezzi Eni hanno fatto registrare un aumento pari a 22 centesimi al litro per la benzina e di 25 centesimi al litro per il gasolio.

LEGGI ANCHE -> Coldiretti: in Italia con stop mais deciso da Budapest a rischio 1 allevamento su 4

Di seguito invece – elaborate dalla Staffetta – le medie dei prezzi praticati trasmessi dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico e registrate ieri alle otto di mattina in circa 15 mila impianti di rifornimento: benzina self service a 2,003 euro al litro (+4 millesimi, compagnie 2,017, pompe bianche 1,972), diesel a 1,905 euro al litro (+6, compagnie 1,909, pompe bianche 1,895). Benzina servito: 2,116 euro al litro (+5, compagnie 2,167, pompe bianche 2,020), diesel a 2,023 euro al litro (+8, compagnie 2,066, pompe bianche 1,940). Gpl servito a 0,862 euro al litro (+1, compagnie 0,870, pompe bianche 0,851), metano servito a 1,960 euro al chilo (+8, compagnie 1,953, pompe bianche 1,965), Gnl 2,129 euro al chilo (-11, compagnie 2,137 euro al chilo, pompe bianche 2,122 euro al chilo).

LEGGI ANCHE -> Reddito di base universale: una rivoluzione che fa il giro del mondo

Questi invece i prezzi praticati in autostrada: benzina self service a 2,089 euro al litro (servito 2,294), gasolio self service a 1,998 euro al litro (servito 2,208), Gpl 0,970 euro al litro, metano 2,164 euro al chilo, Gnl 2,107 euro al chilo.