Bollettino coronavirus 10 marzo: 54.230 contagi, 136 decessi

Il bollettino del ministero della Salute di oggi, 10 marzo, con i dati riguardanti l’epidemia di Covid-19 in Italia. Gli aggiornamenti dalle Regioni.

Bollettino coronavirus 10 marzo – MeteoWeek

Sono 54.230 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 48.483. Le vittime sono invece 136 (ieri erano state 156).

Sono 453.34 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore. Ieri erano stati 433.961. Il tasso di positività è al 12%, in lieve aumento rispetto all’11,7% di ieri. Sono invece 546 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 17 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 48. I ricoverati nei reparti ordinari sono 8.414, ovvero 161 in meno rispetto a ieri.

Scende sotto il milione il numero di persone attualmente positive al Covid in Italia: sono esattamente 971.155 (-30.767 nelle ultime 24 ore): un dato simile non si registrava dall’inizio dell’anno. E’ quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute. Sono 13.214.498 gli italiani contagiati dal Covid dall’inizio della pandemia mentre i morti totali salgono a 156.493. I dimessi e i guariti sono 12.086.850, con un incremento di 85.787 rispetto a ieri.

Le Regioni

In Toscana 4.134 nuovi casi, 5 decessi

I ricoverati sono 716 (15 in meno rispetto a ieri), di cui 43 in terapia intensiva (stabili). In Toscana sono 4.134 i nuovi casi Covid (1.367 confermati con tampone molecolare e 2.767 da test rapido antigenico), che portano il totale a 884.737 dall’inizio dell’emergenza sanitaria da Coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 850.244 (96,1% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.401 tamponi molecolari e 22.079 tamponi antigenici rapidi, di questi il 14% è risultato positivo. Sono invece 7.178 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 57,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 25.309, +5,9% rispetto a ieri. I ricoverati sono 716 (15 in meno rispetto a ieri), di cui 43 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 5 nuovi decessi: 3 uomini e 2 donne con un’età media di 85,8 anni. Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste della Protezione Civile Nazionale – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. L’età media dei 4.134 nuovi positivi odierni è di 38 anni circa (24% ha meno di 20 anni, 26% tra 20 e 39 anni, 30% tra 40 e 59 anni, 15% tra 60 e 79 anni, 5% ha 80 anni o più).

In Emilia-Romagna 2.577 casi e tredici morti

Sono 2.577 i nuovi casi di positività al Coronavirus, individuati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore sulla base di circa 20mila tamponi registrati. Si contano ancora tredici morti, fra i quali un uomo di 57 anni nel Ferrarese. Con i casi attivi stabili attorno a 28mila (il 96% dei quali in isolamento domiciliare) prosegue il calo dei ricoverati: in terapia intensiva ci sono 62 pazienti (due in meno di ieri), mentre negli altri reparti Covid i degenti sono 1.070 (-23).

In Abruzzo 1.223 nuovi casi e 9 decessi

Sono 1.223 (di età compresa tra 3 mesi e 102 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza, al netto dei riallineamenti, a 274.496. Dei positivi odierni, 933 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido. Il bilancio registra 9 nuovi morti (di età compresa tra 82 e 101 anni, 1 in provincia di Chieti, 1 in provincia di Teramo, 1 in provincia dell’Aquila, mentre 6 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl) che portano il totale a 3.015. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 243.231 dimessi/guariti (+35.476 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 28.250(-34.262 rispetto a ieri): nel totale sono ricompresi anche 5.542 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche. Sono 254 i pazienti (-22 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 12 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 27.984 (-34.242 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.805 tamponi molecolari (2.097.959 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 8.747 test antigenici (3.037.220). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 10.58 per cento. Del totale dei casi positivi, 59.186 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+302 rispetto a ieri), 75.957 in provincia di Chieti (+318), 64.043 in provincia di Pescara (+249), 67.755 in provincia di Teramo (+311), 3.702 fuori regione (+18) e 3.853 (+25) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Oggi in Friuli Venezia Giulia nessun decesso e 791 nuovi contagi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.858 tamponi molecolari sono stati rilevati 269 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 5,54%. Sono inoltre 7.013 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 522 casi (7,44%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 12, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti risultano essere 148. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. Per quanto riguarda l’andamento della diffusione del virus tra la popolazione, la fascia più colpita è quella 50-59 anni (14.54%), seguita dalla 20-29 (14.41%) e 40-49 (14.29%). Nella giornata odierna non si registrano decessi, pertanto il numero complessivo resta fermo a quota 4.819, con la seguente suddivisione territoriale: 1.179 a Trieste, 2.296 a Udine, 916 a Pordenone e 428 a Gorizia. I totalmente guariti sono 291.874, i clinicamente guariti 202, mentre le persone in isolamento risultano essere 17.236.

In aggiornamento