Ucraina, Zelensky: “Dobbiamo ammetterlo, non entreremo nella Nato”

Ascolta l'audio-articolo

Le parole del presidente Volodymyr Zelensky, in video collegamento con il premier britannico Boris Johnson e gli altri leader dei Paesi che compongono la UK Joint Expeditionary Force (Jef), il corpo di spedizione militare guidato dal Regno Unito, secondo quanto riporta l’agenzia Interfax-Ucraina.

“È chiaro che l’Ucraina non è un membro della Nato. Lo capiamo questo. Per anni abbiamo sentito parlare di presunte porte aperte, ma abbiamo sentito dire che non possiamo entrarci”
.
“E questo è vero, e dobbiamo ammetterlo. Sono lieto che la nostra gente stia cominciando a capirlo e a fare affidamento su se stessa e sui nostri partner che ci aiutano”.

Volodymyr Zelensky – MeteoWeek

LEGGI ANCHE > Russia, giornalista blocca il tg in diretta tv ed espone un cartello: “Vi stanno mentendo” [VIDEO]

‘800 bombe su di noi sono risposta su accoglienza Nato’

“Ognuna delle 800 bombe russe che hanno colpito l’Ucraina è la risposta ad antica domanda sulla Nato, sul fatto se la Nato è veramente disposta ad aprire le porte x l’Ucraina. Se le porte fossero aperte non avremmo dovuto chiedere all’alleanza x 20 giorni di chiudere il cielo sull Ucraina”. Questo quanto dichiarato in un video su Instagram il premier dell’Ucraina Volodymyr Zelensky.