Hacker russi attaccano siti italiani: presi di mira quelli della Difesa e del Senato

Alcuni siti italiani sono sotto attacco da parte degli hacker russi. Un’aggressione rivendicata dal collettivo russo “Killnet”. Tra i siti presi di mira quelli governativi italiani, il sito del Senato e quello della Difesa che risultano irraggiungibili.

Secondo quanto appreso, l’attacco hacker non avrebbe compromesso, al momento, le infrastrutture ma starebbe rendendo complicato l’accesso a diversi siti.

Siti italiani sotto attacco – MeteoWeek

«Bad Gateway. The proxy server received an invalid response from an upstream server», la scritta che compare sul sito del Senato. Mentre sul sito della Difesa: «Sito in manutenzione, ci scusiamo per il disagio».

Gli altri siti ‘sotto attacco’ hacker

Sono stati intanto pubblicati su Telegram, gli indirizzi che sarebbero stati violati, con l’indicazione dell’attacco all’Italia. Nell’elenco, oltre al sito del Senato e della Difesa, compaiono anche: Scuola alti studi di Lucca, Istituto superiore di Sanità, Banca Compass, Infomedix (una società di servizi alle aziende) e l’Aci.