Meteo DOMANI mercoledì 25 maggio | nuvole con piogge

Nella giornata di domani mercoledì previsioni meteo del 25 maggio. Al nord nubi sparse con piogge. Al centro cieli coperti. Al sud addensamenti. Vediamo nel dettaglio le previsioni del tempo di mercoledì 25 maggio.

Nord:
Cielo molto nuvoloso o coperto su regioni occidentali, Lombardia, ovest Emilia-romagna, restanti zone appenniniche, Trentino alto adige, Veneto settentrionale e Friuli-venezia giulia con rovesci e temporali sparsi localmente intensi al mattino su Piemonte e settore lombardo; attesa un’attenuazione dei fenomeni dalla sera con ampie aperture su Liguria, zone pianeggianti centrorientali e aree appenniniche, mentre lievi persistenze delle piogge interesseranno il Piemonte centromeridionale, il Trentino-alto adige e l’area friulana. Sul rimanente settentrione iniziale nuvolosità poco consistente, seguita nel pomeriggio da un deciso peggioramento con precipitazioni sparse, anche temporalesche; migliora in serata anche su queste zone con estesi rasserenamenti.

Centro e Sardegna:
Sulle regioni peninsulari velature a tratti anche spesse ma in un contesto asciutto; non si esclude tuttavia qualche annuvolamento diurno più consistente con locali piovaschi associati sulla porzione più settentrionale della Toscana. Sulla Sardegna al mattino molte nubi poco significative seguite poi da un sensibile peggioramento accompagnato da piogge e locali rovesci attesi dal pomeriggio.

Sud e Sicilia:
Condizioni stabili con cielo sereno al primo mattino e successivamente caratterizzato da passaggi di innocue velature, localmente anche spesse.

Temperature:
Minime in flessione sulle aree alpine e prealpine centroccidentali, rilievi altoatesini, coste nord adriatiche, Sardegna orientale, appennino umbro-marchigiano, Abruzzo, Basilicata e Calabria ioniche; in rialzo su basso Lazio, Campania, Puglia garganica e salentina, restante territorio lucano e calabrese e sulla Sicilia centroccidentale; stazionarie altrove; massime in diminuzione al nord, anche marcata su Piemonte e Lombardia occidentale, nonché su Sardegna, coste abruzzesi ed aree ioniche di Calabria e Sicilia; il lieve aumento su bassa Toscana, coste laziali, Campania, rilievi pugliesi e lucani, Calabria e Sicilia tirreniche; senza variazioni di rilievo sul resto d’italia.

Venti:
Deboli o moderati di maestrale sulla Sardegna; mediamente deboli meridionali al centro-sud, Sicilia compresa, e variabili al nord con rinforzi diurni sulle aree appenniniche e forti colpi di vento nei temporali.

Mari:
Mosso tendente a divenire molto mosso il mar di Sardegna; mosso il canale di Sardegna con moto ondoso in ulteriore intensificazione nel pomeriggio; poco mosso il tirreno centromeridionale ad est ed il basso ionio; da mossi a poco mossi i restanti bacini.