Investe tre persone in luoghi diversi e scappa, fermato presunto pirata: “Tiro al bersaglio con vittime innocenti”

Pirata della strada investe con lo stesso furgone investe tre persone in tre posti della città. Fermato presunto responsabile. Il consigliere regionale Borrelli: “Tiro al bersaglio con vittime innocenti”.

Fermato l’uomo gravemente sospettato di aver investito tre pedoni tra Volla e Cercola, in provincia di Napoli. Come si apprende dalle fonti, tutti e tre gli investiti sono stati portati presso l’Ospedale del Mare, dove stanno ricevendo le cure del caso. Alcuni di loro sarebbero in gravi condizioni.

Investe tre persone in luoghi diversi e scappa,
furgone investe tre persone in luoghi diversi e scappa (fotogramma) – meteoweek.com

Il presunto pirata della strada, che dopo aver falciato i pedoni non si sarebbe fermato a prestare soccorso, al momento si troverebbe presso la Caserma Carabinieri di Cercola.

Investe tre persone in tre luoghi diversi e scappa

Dopo una caccia all’uomo, avviata tempestivamente dalle forze dell’ordine, sarebbe stato identificato il conducente del furgone che, per ragioni al momento ancora da chiarire, ha investito tre persone in tre luoghi diversi della provincia di Napoli – tra Volla e Cercola. A rimanere investiti una donna di 40 anni, falciata dal mezzo in via Verdi nel comune di Volla, una donna di 47 anni e un uomo di 71 anni, travolti lungo Viale del progresso.

Sulle tracce del pirata della strada i carabinieri della compagnia di Torre del Greco, che sono riusciti a ritrovare il furgone (un Fiat dobló di colore bianco) abbandonato nel rione De Gasperi di Ponticelli. I carabinieri hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza installate nell’area, le stesse che potrebbero aver registrato la folle corsa del mezzo. Il conducente, comunque, sarebbe stato identificato: si tratterebbe di un 29enne napoletano, ora trattenuto presso la Caserma Carabinieri di Cercola. Come riportato da La Repubblica, è al vaglio la sua posizione, d’intesa con l’autorità giudiziaria.

Sempre secondo quanto viene riportato dal quotidiano, pare che l’anziano, finito in condizioni gravi condizioni all’ospedale della città, sia deceduto in serata – notizia però ancora da verificare. Sulla vicenda, comunque, si è espresso anche il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, al quale sarebbe arrivato il filmato che riprende uno degli agghiaccianti investimenti, ai danni di una delle due donne. “È accaduto poche ore fa. Un folle alla guida di una macchina sfrecciando all’impazzata per le strade tra Volla e Cercola, avrebbe investito diverse persone di cui tre accertate perché soccorse dal 118”, ha spiegato il consigliere.

Il conducente, ha aggiunto, avrebbe “fatto il tiro al bersaglio con vittime innocenti“. “Ormai siamo alla follia pura e serve il pugno duro e pene certe per chi commette queste azioni criminali. Ogni giorno invece leggiamo di assassini, pericolosi criminali e farabutti che dopo pochi anni o pochi mesi di carcere escono e in molti casi riprendono tranquillamente a delinquere e anche ad uccidere”, ha infine concluso Borrelli.