Voucher di €250 per lo sport dei figli: un nuovo aiuto per le famiglie con ISEE basso

In questo periodo per le famiglie italiane andare avanti è diventato molto difficile. Le famiglie con i figli a carico devono sostenere tante spese per i figli ma spesso non ne hanno i mezzi.

Prima di tutto c’è stata la pandemia di covid a rendere la situazione economica delle famiglie italiane molto più precaria ma poi è arrivata anche la fortissima inflazione.

ANSA

Le famiglie italiane sono sempre più fragili dal punto di vista economico e così anche una spesa fondamentale come lo sport per i ragazzi finisce per essere un lusso.

Un aiuto per i costi dello sport

Questo nuovo voucher da €250 può essere un aiuto concreto per tante famiglie.

Pixabay

Come sappiamo in questo 2022 il mondo degli aiuti per le famiglie con i figli a carico è cambiato completamente. Infatti nel 2022 è arrivato l’assegno unico universale. Grazie all’assegno unico universale tutte le famiglie italiane hanno diritto ad un assegno in proporzione al numero dei figli e alla loro situazione economica. Tuttavia questo ha cancellato praticamente tutti gli altri bonus. Sono pochissimi i bonus per i figli che sono attualmente attivi e quindi un nuovo voucher da €250 non può che fare piacere. Proprio da quando è arrivato l’assegno unico universale si può dire che gli unici due bonus ad essere rimasti attivi sono quello per il nido e quello per la musica.

Come ottenere i 250 euro per i figli

Tuttavia sono proprio le regioni adesso ad erogare i bonus per la famiglia più interessanti. Questo voucher di €250 per lo sport non fa eccezione. Infatti è stata proprio la regione Sardegna ad erogare questo buono di 250 euro da spendere in palestra o centri sportivi. Vediamo come richiederlo. Questo voucher di €250 sarà erogato ad ogni famiglia della Regione Sardegna che abbia un ISEE entro i 12.000 euro.

Gli aiuti locali sono preziosi

Ma c’è anche una condizione in più. Infatti questo voucher è a disposizione soltanto di quelle famiglie che vivono nei comuni entro i 30.000 abitanti. Ma non è soltanto la regione Sardegna a mettere in campo aiuti per lo sport oppure per la scuola. Infatti bonus per la scuola sono messi a disposizione praticamente da tutte le regioni italiane mentre progetti per agevolare lo sport sono partiti in varie regioni. Quindi è sempre importante verificare i bandi sul sito della propria regione per capire quali bonus famiglie siano effettivamente attivi.