Inter Inter, arriva la stoccata dell’ex calciatore: Lukaku nel mirino, situazione tesissima

Arriva diretta e senza mezzi termini la stoccata dell’ex calciatore nei confronti di Romelu Lukaku, ritornato all’Inter dopo un solo anno al Chelsea. Le sue parole non lasciano spazio ad interpretazioni.

Divide parecchio l’opinione pubblica il ritorno di Big Rom in nerazzurro tra chi si schiera in favore del belga e chi ne ridimensiona l’impatto.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter in prestito dal Chelsea [credit: ANSA] – MeteoWeek
Intanto con la Serie A alle porte per la Beneamata è tempo di riprovare l’assalto allo Scudetto.

Il piano di Marotta: Lukaku e delle seconde linee affidabili

La strategia di mercato dell’Inter, che inizialmente sembrava dovesse rivoluzionare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi, è stata più conservativa di quanto ci si aspettasse. Ci si aspettavano le uscite di Vidal, Vecino e Sanchez e così è stato. Ci si aspettava, a malincuore, la partenza di Skriniar ma con il Paris Saint Germain sembra si sia bloccato tutto. E allora l’effetto domino ha portato al mancato arrivo di Bremer, passato alla Juventus, come al mancato arrivo di Dybala per l’impossibilità di vendere vantaggiosamente Correa.

I nerazzurri ne escono comunque rinforzati, sicuramente nelle alternative a disposizione del tecnico. È arrivato Onana per far concorrenza ad Handanovic, Asllani per ricoprire il vacante ruolo di vice Brozovic, Mkhitaryan per dare un’alternativa a Calhanoglu così come farà Bellanova sulle corsie. E poi c’è lui. Big Rom. Il centravanti che a suon di gol ha riportato lo Scudetto ai nerazzurri. La formula per riprenderlo dal Chelsea, poi, è un capolavoro di Giuseppe Marotta, grande artefice delle fortune dell’Inter.

La critica è chiara e diretta: Lukaku deve dimostrare di più

In questo idilliaco ritorno di Lukaku nella sua cara Inter c’è chi dall’anno buio al Chelsea ci vede, però, dei segnali. Di questo avviso è l’ex calciatore Paolo Di Canio, non di certo uno dei più grandi estimatori dell’attaccante belga.

Paolo Di Canio
Paolo Di Canio, ex calciatore attualmente opinionista [credit: ANSA] – MeteoWeek
Di Canio, intervistato da Tuttosport, si è espresso proprio sul ritorno di Romelu portando dei dati abbastanza indicativi, ecco le sue parole: “Premessa: sono contento sia tornato, perché è un personaggio e crea entusiasmo. Le dirò di più, per me è un bel giocatore, ma due anni fa, dopo lo scudetto, sentivo dire che era un fenomeno, fra i primi tre-quattro attaccanti al mondo e mi sembrava di sognare. Nei due anni di Champions con l’Inter aveva fallito e il calcio di élite è quello, non la Serie A. La statura dei giocatori si vede lì e sarà un caso, ma l’Inter senza Lukaku ha passato il girone con merito e giocato quasi alla pari con il Liverpool“.

Diretto, dunque, l’ex calciatore che lancia il guanto di sfida a Big Rom che deve dimostrare di poter trascinare l’Inter anche nel grande palcoscenico della Champions League.