Clamoroso in Premier League, dopo l’esonero improvviso scoppia il caos: è scontro con i tifosi

È clamorosa la notizia che giunge dall’Inghilterra, dove è arrivato improvvisamente l’esonero per l’allenatore di un top club dopo un mercato faraonico: i tifosi inglesi sono infuriati.

La stagione calcistica è iniziata da poche settimane ed il calciomercato terminato da appena una settimana, ma arrivano già i primi verdetti e le prime sorprese dalle panchine.

Tuchel e Guardiola - credits: Ansa Foto. 07092022 MeteoWeek.com
Tuchel e Guardiola – credits: Ansa Foto. 07092022 MeteoWeek.com

La clamorosa notizia che arriva dall’Inghilterra riguarda proprio la squadra che ha speso di più durante l’ultima sessione di calciomercato, il Chelsea di Todd Boehly. I Blues hanno infatti deciso di esonerare l’allenatore Thomas Tuchel.

Dopo un inizio di campionato un po’ incerto, con tre vittorie, due sconfitte ed un pareggio e un sesto posto con 10 punti conquistati, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata molto probabilmente la sconfitta all’esordio stagionale in Champions League contro i croati della Dinamo Zagabria.

Un 1-0 maturato dopo appena 13′ di partita con il contropiede di Orsic che ha beffato il neo acquisto Fofana e ha battuto Kepa con un bellissimo tocco sotto d’esterno destro. Chelsea che non è riuscito a trovare il pareggio, nonostante il gol di Aubameyang, annullato per fuorigioco, e tre clamorose occasioni nel finale di partita con grande protagonista il portiere avversario.

I possibili sostituti del tedesco

Tuchel lascia il club dopo una campagna acquisti incredibile, con quasi 300 milioni di euro spesi e acquisti mirati proprio per il modulo utilizzato dal tecnico tedesco. Sono arrivati infatti Fofana dal Leicester, Koulibaly dal Napoli, Cucurella dal Getafe, Sterling dal Manchester City, Aubameyang dal Barcellona e Zakaria dalla Juventus. Tuchel lascia dopo aver conquistato tre coppe, la Champions League, la Supercoppa UEFA e il Mondiale per club, oltre ad essere stato nominato allenatore dell’anno nel 2021.

Tuchel con la Champions League vinta con il Chelsea - credits: Ansa Foto. 07092022 MeteoWeek.com
Tuchel con la Champions League vinta con il Chelsea – credits: Ansa Foto. 07092022 MeteoWeek.com

Tanti gli allenatori senza un contatto che potrebbero prendere il posto dell’ex Paris Saint-Germain. Come ad esempio Mauricio Pochettino, che prese il posto proprio di Tuchel sulla panchina dei parigini del 2021. Fuori c’è anche Zinedine Zidane, che da allenatore si è seduto solamente sulla panchina del Real Madrid, con grandi successi come le tre Champions League consecutive.

Si parla anche di Graham Potter, allenatore del Brighton che ha cominciato alla grande questa stagione, conquistando 13 punti nelle prime sei partite, perdendo e pareggiando solo una volta e battendo a domicilio il Manchester United all’esordio stagionale in Premier League. Ovviamente per prelevarlo i Blues dovrebbero pagare la clausola rescissoria, condizione che in ogni caso scatenerebbe un vero e proprio domino di allenatori, con i Seagulls che poi dovrebbero trovarsi un nuovo tecnico.