Mavs vittoriosi a Minnesota: Doncic e compagni volano alle Finals NBA

Dopo aver sfiorato lo sweep, sfumato in casa in gara 4, i Dallas Mavericks di Jason Kidd conquistano le Finals NBA dove se la vedranno con i Boston Celtics, trionfanti nel tabellone est

Nonostante ai nastri di partenza le due franchigie sembrassero partire alla pari, i texani sono riusciti a superare lo scoglio in 5 match tornando a disputare una finale NBA, la terza volta nella sua storia.

Prima volta alle Finals NBA per Doncic votato MVP delle finali di Western Conference
Mavs vittoriosi a Minnesota: Doncic e compagni volano alle Finals NBA (LaPresse) – meteoweek.com

La franchigia di Dallas, infatti, è assente dall’atto finale NBA dal lontano 2011, quando Dirk Nowitzki la condusse alla vittoria dell’anello contro gli Heat di LeBron e DWade.

Deludente, invece, il rendimento dei Timberwolves in queste finali di Conference. Dopo aver superato i campioni NBA di Denver, infatti, ci si aspettava più competitività dal team di Minneapolis.

Minnesota Timberwolves-Dallas Mavericks 103-124: texani in finale contro Boston

Lo spauracchio di gara 4 è passato e adesso i Dallas Mavericks possono festeggiare il ritorno alle Finals NBA. Per i Mavs si tratta della terza apparizione all’atto finale della competizione dopo la sconfitta del 2006 e la vittoria nel 2011, entrambe contro i Miami Heat.

Questa volta a contendere l’anello, però, non ci sarà la franchigia della Florida ma una Boston in rampa di lancio dopo la delusione del 2022, forte di un roster completo su tutti i fronti.

Sul campo dei T’Wolves la squadra capitanata da Doncic e Irving dimostra sin da subito di voler chiudere la pratica e dopo il primo quarto i padroni di casa registrano un ritardo di ben 16 punti: Doncic protagonista assoluto con 20 punti nel primo spicchio di gara.

Ritorno alle Finals per Irving che sfiderà gli acerrimi rivali di Boston
Nuova vita a Dallas per Kyre Irving che tra le fila texane è tornato ad incantare come ai tempi dei Cavaliers (LaPresse) – meteoweek.com

Nel secondo quarto la musica non cambia e, oltre allo sloveno, si accende anche Kyre Irving: alla fine del primo tempo Dallas conduce per 69 a 40.

Nel secondo tempo Edwards e compagni, ormai ampiamente fuori partita, provano ad alleggerire il passivo che alla sirena finale conta +21 per i ragazzi di Jason Kidd con Doncic e Irving che fanno registrare rispettivamente 36 punti e 5 assist con 10 rimbalzi per lo sloveno e 4 per l’ex Cavs.

Adesso per Dallas il prossimo scoglio si chiama Boston, franchigia che in caso di vittoria potrebbe superare i Lakers nel ranking dei team con il maggior numero di successi nella lega. Sarà una sfida speciale anche per i due violini di Dallas: Doncic è alla sua prima apparizione in una finale NBA, mentre Kyre Irving torna ad affrontare Boston dopo il burrascoso addio del 2019.

Impostazioni privacy