Ilaria Cucchi querela Matteo Salvini: “Non si doveva permettere di dire quelle frasi”

L’ex ministro dell’Interno e leader della Lega – Matteo Salvini – è il protagonista della vicenda che lo vede coinvolto in una polemica con Ilaria sul caso Cucchi. Polemica che termina con una querela.

Caso Cucchi Ilaria dichiara di voler querelare Salvini – meteoweek.com

Ospite di Lucia Annunziata, durante il programma in onda su Raitre – “In mezz’ora in più” – Ilaria Cucchi dichiara di voler querelare Salvini per le sue dichiarazioni sulla morte del fratello a causa della droga.

Le sue intenzioni lasciano trasparire tutta l’amarezza per le accuse mosse dal leader della Lega, che la signora Cucchi trova imbarazzanti. 

Dopo dieci anni di indagini, il giorno in cui si arriva finalmente alla condanna per omicidio preterintenzionale per la morte di Stefano, Matteo Salvini continua a parlare di droga, minacciando una controquerela.

“Anche a me fa paura la droga – dichiara Ilaria – ma mio fratello Stefano non è morto a causa della droga”. 

E prosegue facendo appello alle evidenze emerse durante il processo che non lasciano più alcun ombra di dubbio.

Sulla polemica Cucchi-Salvini interviene anche l’avvocato Fabio Anselmo, nonché compagno di Ilaria, secondo il quale le dichiarazioni dell’ex ministro dell’Interno avrebbero l’obiettivo di oscurare la notizia clou: una vicenda tormentata durata anni che si conclude a favore della famiglia Cucchi e con il trionfo della giustizia.

Il legale – che in tutti questi anni ha assistito la famiglia occupandosi del caso Cucchi – conclude commentando il comportamento poco coerente di Salvini: “Fa specie che il ministro dell’Interno era costituito parte civile nel processo, e dunque Salvini deve veramente mettersi d’accordo con se stesso”.