Oroscopo: tutti i pro e i contro dei vostri segni zodiacali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:38
Oroscopo : tutti i pro e i contro dei vostri segni zodiacali – MeteoWeek.com

E’ risaputo, le stelle e i pianeti hanno la capacità di cambiare la nostra vita e i nostri rapporti interpersonali. Nel giorno stesso in cui siamo nati, e addirittura nel momento preciso nel quale abbiamo visto per la prima volta il mondo, l’universo faceva il suo corso e dava una connotazione specifica al nostro carattere. Da qui i segni zodiacali con relativi ascendenti. Ognuno di noi riconoscerà la maggior parte delle caratteristiche del proprio segno, spesso può succedere di non ritrovarsi proprio in tutte le peculiarità ma come dicono gli astrologi: “dipende dalla posizione dei pianeti”. Dunque una Vergine potrà anche essere disordinata e irrazionale ma nel suo segno l’ordine e la ragione resteranno basi inconfutabili, semplicemente qualche stella avrà fatto i capricci proprio il giorno in cui siete nati voi. Ogni segno zodiacale ha il suo punto di forza così come il suo lato debole. Trovare un equilibrio tra le due cose è la chiave del successo. 

leggi anche —–> oroscopo la settimana dei segni 

Vediamo insieme quali sono gli up and down di ogni segno zodiacale.

Oroscopo: tutti i pro e i contro dei vostri segni zodiacali – MeteoWeek.com

Ariete

A voi piace essere sempre competitivi, avete la battaglia nel sangue. Ma questo può essere anche causa di stress perché non si può combattere in continuazione contro tutto e tutti. Specie in amore dove la comprensione e l’accettazione sono fondamentali. L’importante è partecipare non fa per voi, ma essere in competizione con un compagno, una compagna o i figli sa più di egoismo che di virtù. Se proprio dovete competere, fatelo fuori dalle mura domestiche, fatelo nello sport o nel lavoro. Ma non fate l’errore di lasciare aperte troppe battaglie perchè rischiereste di  perderle tutte. Cambiate proprio il vostro concetto di vittoria, trasformatelo da “devo vincere ad ogni costo” in “sono consapevole che se non desisto dalla lotta, avrò comunque vinto, anche quando arrivo secondo”. 

Toro

Segno di terra, amante delle comodità e tendenzialmente calmo. Uno dei segni più indipendenti dello zodiaco, sa gestire la propria vita senza apparire troppo e senza cambi di umori repentini. Qualcuno – un pò superficiale – potrebbe scambiare il carattere del Toro col menefreghismo, l’egoismo. Ma non è così, i nativi del Toro sono semplicemente poco “socievoli” per natura, ad una cena mondana preferiscono una pizza di fronte ad un camino. Non male, però in questo mondo di lupi è consigliabile parlare di più, mettere a disposizione degli altri la vostra intelligenza, diventare un pò più carismatici.

Gemelli

Segno doppio ma non doppia faccia. I Gemelli sono tra i segni più generosi, ma dovete prima conquistarli con pazienza e amore. Sembrano cambiare umore in modo repentino, in realtà stanno solo elaborando i loro pensieri e i loro sogni, e non sempre sono concentrati su chi gli sta intorno. Molto amanti della famiglia, amano essere coccolati e ascoltati. Detestano le ingiustizie ma non sempre hanno la forza per combatterle e allora qualche volta si adagiano nel loro mondo senza alzare gli occhi al cielo. Se volete conquistare un Gemelli siate dolci ma decisi. Se invece è un Gemelli a dover conquistare siate tolleranti, non tutti possono essere come voi.

Cancro

Il segno della famiglia, della dolcezza e della gentilezza. Qualcuno può sembrare permaloso e irrequieto, ma entrambi sono segnali del desiderio che ogni cosa venga fatta nel migliore dei modi. Siete grandi lavoratori e molto creativi, un segno noioso e provocante potrebbe infastidirvi e farvi mettere il broncio, ma con pazienza e dolcezza alla fine saprete risolvere ogni situazione e a comprendere anche le persone con carattere diametralmente opposto al vostro. Quando uscite dalla vita di un altro sarete rimpianti, ma attenti a non rimpiangere anche voi un treno che non avete avuto la pazienza di aspettare.

Leone

Vanitosi ed egocentrici. Possono sembrare due aggettivi negativi ma non lo sono, a meno che non siano esasperati. Volere stare sempre al centro dell’attenzione è spesso simbolo di debolezza, ovvero l’unico modo possibile per mostrarsi. Ma chi vi sta intorno capirà presto che non siete invadenti, questo sì che è un aggettivo negativo. Semplicemente vi piacete e volete piacere agli altri. Rispettate le esigenze del prossimo e non avrete mai problemi a relazionarvi. Siete generosi e solari e alla vita non chiedete grandi ricchezze se non serenità e divertimento. Onore a voi.

Vergine

Segno pragmatico per natura eppure estremamente affascinante. Sono critici e non si fanno scrupoli se ti devono esprimere la loro opinione, anche la più severa. Sono un pò temuti proprio per questo, perché chi gli sta intorno spesso sbaglia a confondere la critica con il giudizio. La Vergine non da giudizi e quando lo fa, prima si è ben guardata allo specchio. Non è semplice vivere con loro, eppure dentro hanno un mondo fatto di mille interessi, di sogni fantastici e di fiabe. Il consiglio è di coinvolgere nelle favole anche gli altri, senza nascondersi nella solitudine, così cara ai nativi del segno.

Bilancia

Il segno della bellezza e della pace. Difficilmente vedrai una Bilancia arrabbiarsi in modo violento, perché tende sempre a cercare la mediazione, la giusta soluzione per ogni cosa. Ma ciò non vuol dire che vi darà sempre ragione, al contrario i nativi del segno sono tra i più inflessibili dello zodiaco, quando hanno un’idea difficilmente gliela fai cambiare. Positivo se parliamo di valori, negativo se pensiamo che talvolta cambiare idea è una virtù. In amore come in politica e nelle relazioni sociali, mettere qualche volta in dubbio le proprie convinzioni è sinonimo di intelligenza. Avere sempre ragione non fa bene a nessuno.

Scorpione

Testardi e tenaci. Le due cose vanno a braccetto, ma non tutti sono in grado di accettare quella che a volte può sembrare l’arroganza del segno. Essere tenace è un pregio, la testardaggine un po’ meno specie quando è causa di stress e incomprensioni con gli altri. Fate uno sforzo, fate finta che al mondo esistano anche altri esseri umani, che magari non sono alla vostra altezza ma che sicuramente – anche loro- avranno storie da raccontare. Rilassatevi e la vostra testa con il vostro intestino vi diranno grazie.

Sagittario

A vederli e a conoscerli sembrano vivere in un mondo tutto loro, dove difficilmente fanno entrare gli altri. Assomiglia tanto all’egoismo, ma il problema è che i nativi non ne sono consapevoli, credono che il mondo debba funzionare così come loro vogliono. Dunque non sono cattivi proprio perché non sanno neppure cosa voglia dire egoismo. Ma ad un certo punto della vita dovranno aprire occhi e anima agli altri, e sicuramente avranno molto da dare. E da ricevere.

Capricorno

Il terzo segno di terra, quello che fra tutti è forse il più razionale, anche se non mancano fughe dalla realtà che spesso indispettiscono gli stessi nativi. Già, perché loro devono tenere tutto sotto controllo e se sbagliano strada non se ne capacitano. Non sempre gli altri però hanno intenzione di seguire le vostre regole. Il consiglio è quello di mescolare bene il vostro bisogno di ordine con la creatività e il “disordine mentale” di un altro segno, magari un Cancro. Anche i vostri organi digestivi sarebbero felici se ogni tanto riusciste a rilassarvi un pò e a smettere di colpevolizzarvi.

Acquario

Passionali e riservati. Non è semplice capire un nativo di questo segno che è tra i più enigmatici dello zodiaco. Da una parte c’è un bisogno quasi maniacale di privacy, di solitudine, dall’altra c’è una passione nell’anima che potrebbe esplodere come un vulcano da un momento all’altro. E per passione intendiamo amore vero per la vita. Gli Acquario sono spesso artisti creativi, per conquistarli bisogna puntare più all’anima che al corpo. E per conquistare gli altri, cari Acquario, basterebbe raccontare i propri sogni, senza paura.

Pesci

Quanto è difficile essere sensibili! Da pregio può trasformarsi in difetto. Gli eccessi sono sempre un difetto. I Pesci mostrano di recepire ogni respiro, ogni folata di vento o  rumore degli alberi, la loro sensibilità è quasi “disumana” e questo può portarli non solo a stare troppo male dentro, ma anche a sembrare agli altri scontrosi e fuori dal mondo. Va bene piangere per un cane o un bambino che sta male, ma poi bisogna alzare bene la testa e, se proprio volete, combattere per i cani e per i bambini. Solo la lotta potrà riempire degnamente la vostra vita. L’ozio non fa per voi.