MES | E’ polemica sull’accordo: scende in campo il Movimento 5 Stelle

Continuano le polemiche sul Mes, il Meccanismo Europeo di Stabilità. Intanto da Palazzo Chigi arriva il chiarimento: ancora non è stato firmato alcun accordo

MES | E' polemica sull'accordo: scende in campo il Movimento 5 Stelle - meteoweek
MES | E’ polemica sull’accordo: scende in campo il Movimento 5 Stelle – meteoweek

Nuove polemiche dopo l’opposizione e la precisazione di Palazzo Chigi sul Mes, il Meccanismo Europeo di Stabilità. Ancora non è stato firmato nessun accordo, ma intanto oggi è sceso in campo  anche il Movimento 5 Stelle, che ha chiesto un vertice di maggioranza sulla questione.

leggi anche–> Modena, le Sardine: al via sabato una manifestazione anti-Salvini

vedi pure–> Teresa Bellanova ai pastori: latte a 1 euro? Non posso prometterlo

La nota del M5S

MES | E' polemica sull'accordo: scende in campo il Movimento 5 Stelle - meteoweek
MES | E’ polemica sull’accordo: scende in campo il Movimento 5 Stelle – meteoweek

“Il Parlamento aveva dato un preciso mandato al Presidente del Consiglio. La discussione sul Mes deve essere trasparente, il Parlamento non può essere tenuto all’oscuro dei progressi nella trattativa e non è accettabile alcuna riforma peggiorativa”, hanno scritto  in una nota i deputati pentastellati della commissione Finanze. “Oggi è chiaro, invece, che la riforma del Mes sta andando proprio nella direzione che il Parlamento voleva scongiurare. Chiediamo al Capo Politico di far convocare un vertice di maggioranza, perché sul Mes noi non siamo d’accordo”, hanno aggiunto nella nota.

Matteo Salvini: Conte subito in Parlamento a dire la verità

Mentre fonti del Ministero dell’Economia fanno sapere che il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri aveva chiesto al Parlamento di essere sentito sul dossier e che il suo intervento è già calendarizzato per fine mese, il leader della Lega Matteo Salvini ha attaccato Giuseppe Conte dalle sue pagine social: “Conte subito in Parlamento a dire la verità, il Sì alla modifica del Mes sarebbe la rovina per milioni di italiani e la fine della sovranità nazionale”, ha scritto su Facebook.