Home Cronaca Palermo, le Sardine scendono in piazza: cori e striscioni contro l’intolleranza

Palermo, le Sardine scendono in piazza: cori e striscioni contro l’intolleranza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39
CONDIVIDI

Ieri la manifestazione de Le Sardine a Palermo. nel pomeriggio in 6 mila sono scesi in piazza con cori e striscioni per dire no all’intolleranza

Palermo, le Sardine scendono in piazza: cori e striscioni contro l'intolleranza
Palermo, le Sardine scendono in piazza: cori e striscioni contro l’intolleranza

Hanno cantato “Bella ciao”, hanno detto in coro “Fuori la Lega” da Palermo”. La città ha risposto al movimento delle Sardine con una piazza Verdi gremita: oltre 6 mila persone sono scese in piazza ieri. Sono studenti, lavoratori, professionisti, pensionati. C’era anche il sindaco Leoluca Orlando presente in piazza Verdi- si sono ritrovati davanti al teatro Massimo: addosso cartelli, disegni e soprattutto sardine di cartone appese al collo. nessun partito, né bandiere in piazza.

leggi anche–> Sardine, docente di Fiorenzuola agli studenti: se vi vedo in piazza renderò la vostra vita un inferno

Gli organizzatori

Al megafono si sono alternati gli organizzatori: “Vogliamo dare un segnale forte ai ragazzi di Bologna e slegarci da una politica che si è svuotata di significato e contenuti e veicola solo messaggi di odio sui social e ogni giorni in tv”, dice Gabriele Scalia di Uniattiva, un altro organizzatore.

vedi anche–> Libia, guardia costiera: salvati 206 migranti a Tripoli

E ancora: “Questa piazza rappresenta una maggioranza silenziosa che si è svegliata e che afferma che i problemi dell’Italia non sono colpa del diverso – ha detto Leandro Spilla, 26enne, neolaureato in Giurisprudenza, ed anche uno degli organizzatori – vogliamo che finisca la politica che alimenta l’odio sui social e nelle tribune politiche, ma chiediamo a tutta la politica di svegliarsi e rispondere alle esigenze della gente”. Intanto il movimento continua a organizzarsi con numeri elevati in tutta Italia: a Roma sono già giunte 120 mila adesioni.