Home Politica Giorgia Meloni: “Il M5S non esiste più”

Giorgia Meloni: “Il M5S non esiste più”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05
CONDIVIDI

La leader di Fratelli d’Italia attacca duramente il Movimento e Beppe Grillo: “Alleanza con Pd di puro interesse per arrivare ad eleggere il presidente della Repubblica”

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni lancia un duro attacco al Movimento Cinque Stelle nel corso delle registrazioni della puntata di Povera patria, in onda stasera su Rai Due. Nel mirino le alleanze, la strategia in ambito di politica estera e i principi fondatori. “Il M5S ha tradito tutti i propositi di anticasta. Non esiste più dal momento in cui leggiamo del barboncino di Trenta sull’auto blu, un fatto mai visto prima”.

Leggi anche >> Brescia, battuta shock del presidente: “Balotelli è nero, sta cercando di schiarirsi”

La leader di Fdi ne ha anche per Beppe Grillo. “Lo abbiamo visto l’altro giorno l’interesse di questo partito: il ‘garante’ va da Di Maio a dire mantieni l’alleanza con il Pd. Motivo? Non il presunto contratto rinnovato, bensì arrivare ad eleggere il presidente della Repubblica”.

E sui rapporti con la Cina? Meloni rincara la dose. “Cosa ha fatto Grillo all’ambasciata cinese per quattro ore? E’andato a prendere ordini? Qualcuno – prosegue – risponda ufficialmente e dia informazioni agli italiani, che hanno il sacrosanto diritto di sapere se la linea del nostro paese è prodotta da un governo che dialoga o se è incentrata sulle istruzioni ricevute da uno stato straniero”.

“Fratelli d’Italia chiederà – conclude – l’istituzione di una commissione speciale alla Camera per far luce sulle ingerenze straniere, e in questo caso cinesi, sul governo italiano. Nel prossimo question time del 27 novembre, inoltre, dovranno spiegarci ufficialmente i rapporti con la Cina. Non possiamo indietreggiare di un millimetro: è in ballo la credibilità del paese a livello internazionale”.

Leggi anche >> Natalità in calo, l’Istat riferisce: 18mila nati in meno nel 2018 rispetto al 2017