“Pensavo di aver preso un paletto”. Prova a difendersi l’investitrice di Coccaglio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56

La pirata della strada prova a spiegare perché non si è fermata dopo aver centrato il passeggino, facendo fare al piccolo un volo di diversi metri e ferendo la madre.

si difende l'investitrice
il passeggino del bimbo di 2 anni investito

Difficle scambiare un paletto per un passeggino e una donna eppure succede.

Prova a difendersi la ragazza di 22 anni che a Coccaglio ha investito un bambino di due anni con la madre e senza prestare soccorso. “In quel momento non avevo una buona visuale -racconta – a causa della brina che si era formata sul parabrezza peggiorata ulteriormente dal riflesso del sole sul vetro. Quindi non riuscivo a vedere bene la strada” – ha concluso.

LEGGI ANCHE>>>Morto il pedone investito da mezzo Ama a Roma

La 22enne è stata rintracciata grazie alle telecamere di videosorveglianza installate in strada, che hanno ripreso la targa della vettura. Di aiuto anche la mamma del bambino che, nonostante il forte shock, ha riportato alle forze dell’ordine il colore dell’auto e il modello.

si difende investitrice bimbo
madre e figlio avevano attraversato la strada sulle strisce pedonali

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui