Il sondaggio: 74% italiani dice sì a premier o capo di Stato donna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:29

Sondaggio sul Governo: il 58% vuole che finisca quello attuale e il 74% dice sì a premier o Capo di Stato donna. La Lega primo partito al 32%

Sondaggio Emg Acqua sul governo: le statistiche – meteoweek

Secondo un sondaggio di Emg Acqua presentato in giornata ad Agorà, programma mattutino di Rai 3 condotto da Serena Bortone, ci rivela le preferenze degli gli italiani riguardo al Governo.

Sondaggio Emg Acqua, le statistiche

Ne risulta che per il 40% la preferenza sarebbe che questo governo “cadesse e si tornasse a votare” mentre il 38% vorrebbe che ”andasse avanti fino alla fine della legislatura”.

Per un 10% sarebbe preferibile che questo governo ”cadesse e se ne formasse un altro senza tornare alle elezioni”. Il 12% invece si astiene da risposte.

Il 58% degli italiani vuole la caduta del governo

Insomma,considerando le percentuali, il 58% degli italiani vorrebbe che l’esperienza del governo Conte sostenuto dalla maggioranza giallorossa (M5S, Pd, Italia Viva e Leu) si concludesse.

leggi anche -> La Cina bandisce i computer esteri: è guerra tecnologica con Trump

leggi anche -> Gender gap sul lavoro: più donne laureate ma meno retribuite degli uomini

Sempre secondo questo sondaggio Emg Acqua, stando alle dichiarazioni degli italiani intervistati, se oggi si andasse al voto, oggi la Lega sarebbe primo partito piazzandosi al 32%, al seguito il Pd al 19,3% e M5S al 15,7%.

Poi Fratelli D’Italia al 10,4%, Forza Italia al 6,7%. Italia Viva è al 5,2%, Azione (Calenda) al 2,0%, Più Europa al 2,0%, La Sinistra 1,9%, Europa Verde al 1,5% e Cambiamo! (Toti) al 1,0%.

Ma le sorprese non finiscono qui perché in futuro gli italiani desidererebbero molto come presidente del Consiglio dei ministri – e anche come prossimo presidente della Repubblica – una donna.

Futuro Premier o Presidente della Repubblica donna, lo dice il 74% degli italiani

Alla domanda ‘Le piacerebbe avere come futuro Premier o Presidente della Repubblica una donna?’ Il 74% degli intervistati ha risposto ‘SÌ’, ‘il 7% ‘NO’, mentre il 19% preferisce non rispondere.

Una maggioranza molto netta, con la quale si prevede che le forze politiche dovranno fare i conti, almeno nel 2022 quando bisognerà insignire il successore di Sergio Mattarella per carica di Capo dello Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui