Milano in allerta neve, pronti i mezzi spargisale: il Comune consiglia il trasporto pubblico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:11

Attivato il Centro Operativo Comunale, presso la centrale operativa della Protezione Civile, e mezzi spargisale pronti: a Milano è infatti prevista, nelle prossime ore l’allerta neve, per la quale il Comune consiglia ai cittadini di affidarsi al trasporto pubblico nella giornata di domani.

Neve a Milano

Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia ha emanato in queste ore un’allerta meteo per rischio neve a Milano.Le precipitazioni sarebbero previste per la notte tra giovedì 12 e venerdì 13 dicembre. Il Comune ha quindi già attivato il Centro Operativo Comunale (Coc) presso la centrale operativa della Protezione Civile, che entrerà in funzione a partire dalla mezzanotte di oggi e monitorerà la situazione meteo della città.

Pronti i mezzi spargisale, il Comune consiglia il trasporto pubblico

Il maltempo ha ormai toccato la Lombardia: Brescia, nel Mantovano e in altri comuni della regione, i fiocchi bianchi sono già arrivati nelle campagne e per le strade, ma l’allerta si sposta ora anche a Milano.

Il Centro Operativo Comunale della città effettuerà infatti una serie di aggiornamenti sulle condizioni meteo per coordinare gli eventuali interventi necessari in caso di nevicate o gelate nel capoluogo. Preallertate inoltre anche Amsa, già pronta con la flotta di mezzi spargisale, e Atm, che cercherà di contenere le varie problematiche di viabilità su strade, direttrici dei mezzi pubblici e fermate delle metropolitane.

Il Comune, comunque, invita tutti i cittadini a lasciare a casa i propri messi e a scegliere, piuttosto, i mezzi pubblici. Questo almeno per per gli spostamenti previsti per la giornata di venerdì 13 dicembre. Sempre il Comune, in nota nota vi è un avviso rivolto agli amministratori di condominio e ai negozi che affacciano.

Come si legge nel comunicato ufficiale, infatti: “Ad amministratori di condominio e ai negozi che si affacciano su strada in caso di neve e gelate si chiede di spargere sale sui marciapiedi. Si ricorda che lo sgombero della neve nelle aree antistanti gli stabili privati compete ai proprietari degli stessi immobili. Sono stati preallertati anche gli uffici pubblici del Comune e le scuole dell’infanzia ed elementari”.

Neve a Milano

Il maltempo al Nord

Gli ultimi aggiornamenti meteo prevedono possibili nevicate nella regione fino in pianura, con i fiocchi che si depositeranno prima sopra il Nordovest (Milano e Torino comprese), poi sopra le restanti aree pianeggianti settentrionali. Precipitazioni nevose e gelate, allora, sono quindi previste anche per le città di Bergamo, Lecco, Brescia, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Vicenza e Treviso. Gli accumuli in pianura saranno comunque quasi nulli o al massimo di circa 1/2 cm.

Neve abbondante, invece, prevista sulle Alpi occidentali, con accumuli di metro a 1400-1500 metri in Valle d’Aosta. Anche i trattori degli agricoltori della Coldiretti sono stati mobilitati come spalaneve e spandiconcime per sgomberare le strade e distribuire il sale contro il pericolo del gelo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui