Lodi, un tir travolge l’auto di Domenico Gallone: lui muore, l’amico si salva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59

Tragedia a Sant’Angelo Lodigiano, dove un ragazzo di 27 anni, Domenico Gallone, è morto dopo uno scontro violentissimo tra la sua vettura e un tir. Il fatto è avvenuto lungo la provinciale 235

Domenico Gallone, ventisette anni, è morto la notte scorsa dopo un impatto violentissimo tra la sua vettura e un tir. La tragedia si è consumata a Sant’Angelo Lodigiano lungo la strada provinciale 235. In condizioni gravissime l’amico ventottenne, che era a bordo dell’utilitaria sul lato passeggero. Quest’ultimo, dopo l’impatto, è stato sbalzato via dall’autovettura. Ora è ricoverato all’ospedale San Matteo di Pavia.

Nulla da fare invece per Domenico. Il ragazzo, che era alla guida, è morto sul colpo. Sulle dinamiche dell’incidente e sulle possibili cause del sinistro, indagano i carabinieri coadiuvati dalla Procura di Lodi. Dalle prime ricostruzioni, l’impatto sarebbe stato frontale, mentre l’autista del tir avrebbe riportato solo ferite lievi.

Leggi anche –> Skioffi e la squadra di Gaia contro i prof di Amici 19 | Giorgia furiosa con la Celentano

I soccorsi immediati e il trasporto in ospedale

La salma di Domenico Gallone è stata portata all’ospedale di Lodi a disposizione delle autorità competenti, che dovranno accertare anche la velocità alla guida del 28 enne. Un sorpasso azzardato o una invasione della carreggiata? Gli inquirenti indagheranno a fondo anche in base alla testimonianza dell’autista, visibilmente scosso dopo i fatti.

Leggi anche –> Istat, aumentano gli italiani all’estero. Calano gli ingressi degli immigrati

Subito dopo l’incidente, si erano presentati sul posto i vigili del fuoco con autopompa e autogru, due ambulanze della Croce rossa di Lodi e della Croce bianca di Sant’Angelo più due automediche. La strada è rimasta bloccata a lungo per consentire i soccorsi. L’utilitaria è stata praticamente sfigurata dall’impatto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui