Mezzo milione di lavatrici richiamate dal mercato: sono a rischio incendio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:47

Hotpoint ed Indesit: questi i marchi delle lavatrici richiamate dal mercato. Vendute in Gran Bretagna, rischiano di prendere fuoco. Il consiglio dato ai proprietari, in attesa del ritiro, è di scollegarle.

 

Mezzo milione di lavatrici – vendute tra il 2014 ed il 2018 – che rischiano di prendere fuoco. Devono essere richiamate, ma nel frattempo agli sfortunati acquirenti viene suggerito di staccarle. La clamorosa vicenda avviene in Gran Bretagna: sotto accusa due marchi importanti: Indesit ed Hot Point, che appartengono al colosso statunitense Whirlpool.

Leggi qui ->Panama. Rissa tra bande nel carcere di Pacar: 12 morti e decine di feriti gravi

Il rischio è grave: le macchine hanno un difetto che provoca il surriscaldamento e quindi crea un rischio di incendio. Il ritiro da chi le aveva acquistate dovrebbe essere completato entro il mese di gennaio. Fino ad allora, due le possibilità: scollegare le lavatrici, come detto, oppure utilizzarle a temperature molto basse.

Leggi anche ->Fca e Psa firmano la fusione: sono il quarto costruttore al mondo

Non è la prima volta che il marchio statunitense è coinvolto in vicende del genere: la stampa locale ha ricordato, ad esempio, un episodio recente. A luglio l’azienda aveva già dovuto richiamare centinaia di migliaia di asciugatrici per un difetto analogo. Nel 2017, poi, il corto circuito di un congelatore era stato indicato tra le possibili cause dell’incendio alla Grenfell Tower che provocò 72 vittime. Secondo la Whirlpool le lavatrici danneggiate fanno parte di quelle rilevate da Indesit, brand italiano acquisito nel 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui