Maltempo, ancora acqua alta a Venezia. Nuovi livelli a 120 centimetri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:36

Il Comune di Venezia aggiorna sulla situazione del maltempo in città, con l’acqua alta che torna a imperversare. Per domani le condizioni potrebbero peggiorare.

venezia acqua alta

Alcuni giorni dopo la crisi e i forti disagi, Venezia torna a vivere giornate complicate. Nella città veneta, a causa del maltempo che sta tornando a imperversare sull’Italia in queste ore, torna infatti l’incubo dell’acqua alta. È stato lo stesso Comune di Venezia che sta aggiornando i suoi cittadini sul proprio sito ufficiale, svelando minuto dopo minuto le condizioni metereologiche.

Attualmente, la marea che riguarda Venezia ha raggiunto la quota dei 120 centimetri. Tuttavia, le cose potrebbero continuare a peggiorare nelle prossime ore. All’inizio della giornata di domani, infatti, il livello dell’acqua alta potrebbe arrivare anche a 130 centimetri. Una situazione che i veneziani hanno già vissuto nei giorni scorsi, ma la paura di nuove conseguenze per persone o cose torna proprio alla vigilia delle festività natalizie. Le notizie che arrivano dal Centro Previsioni e Segnalazioni Maree della Protezione Civile -Direzione Polizia locale del Comune di Venezia, dunque, lasciano poco tranquilli.

Un’alta marea di questo genere, infatti, provoca allagamenti per circa il 28% della superficie della città di Venezia. Tra le altre cose, ai disagi previsti si aggiungono anche quelli che si sono già verificati. Come ad esempio quelli che hanno riguardato le sirene di Murano e Burano, che non hanno potuto suonare a causa di un guasto agli apparati di comunicazione dei sistemi di allertamento. I volontari della Protezione Civile si stanno già muovendo in queste ore, così come gli stessi cittadini veneziani che hanno iniziato un vero e proprio tam tam attraverso Whatsapp, Facebook e Telegram.

Tuttavia, le cose non dovrebbero essere gravi e soprattutto durature come nella precedente mareggiata. Gli effetti del maltempo, infatti, si limiteranno al weekend appena cominciato. Al massimo, sarà la giornata di lunedì quella in cui assisteremo all’ultima coda di queste precipitazioni miste a vento forte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui