Maltempo, allerta meteo in Italia. Liguria sotto l’acqua

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:20

Gravi problemi nella regione ligure, tra frane, alberi crollati e torrenti esondati. Il maltempo colpirà il nostro Paese per tutto il fine settimana.

maltempo allerta meteo

Torna l’allerta per il maltempo in Italia. Una perturbazione di origine atlantica rischia di falcidiare praticamente tutta la nostra nazione nelle prossime ore. E non mancano già le prime conseguenze del passaggio di questa nube, che persisterà sopra l’Italia. Si parla già di forti piogge e di vento altrettanto forte, in particolare sulle regioni tirreniche e nelle zone più a Sud del nostro Paese. Ma c’è già una regione che ha già iniziato a fare la conta dei danni causati dal cattivo tempo.

Stiamo parlando della Liguria, che è stata spesso al centro di problemi causati proprio dalle condizioni meteo avverse. Si sono già verificati i primi disagi, in particolare nella zona di Sanremo e del Mar Ligure. Sono arrivate le prime frane, con alberi crollati e torrenti esondati. La boa presente a largo di Ventimiglia ha toccato un’onda massima di ben 7 metri e una ondata significativa di 4. Nel frattempo anche il vento continua a fare il suo corso in Liguria, con raffiche che raggiungono ben 120 chilometri orari, ma anche i 145 nella zona di Fontana Fresca. Sulla costa invece, il vento soffia non oltre i 100 chilometri all’ora, restando dunque molto forte.

Si sono già verificati anche i primi interventi per soccorrere le persone e quantificare e verificare i danni. Vigili del fuoco, forze dell’ordine e uomini della Protezione Civile sono in giro per la Liguria per effettuare i loro interventi di routine, prima di poter intervenire più nello specifico. Inevitabilmente sono state chiuse le scuole e gli edifici pubblici, già da ieri messi a rischio dal maltempo che è imperversato su tutta la regione. Ma ora le condizioni avverse rischiano di espandersi a macchia d’olio su tutta la penisola, tanto che si parla di allerta arancione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui