Supercoppa italiana, trionfo della Lazio. Juve ancora ko con i biancazzurri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:22

La Lazio di Simone Inzaghi trionfa nella finale giocata a Riad. In vantaggio nel primo tempo e raggiunta poco prima della pausa, la squadra capitolina ha piegato i bianconeri del secondo tempo: 3 a 1, come in campionato.

Vittoria netta e meritata della Lazio, che nella finale di Riad ha la meglio sulla Juventus. Tre a uno il risultato, come ad inizio di dicembre in campionato: “Abbiamo fatto qualcosa di magico: battere due volte la Juve nel giro di pochi giorni, davvero è incredibile” sono le parole piene di entusiasmo di Simone Inzaghi, l’allenatore dei biancazzurri. “Una vittoria meritata di un gruppo che ha sempre creduto in quello che si sta facendo”  ha aggiunto il tecnico ai microfoni di Raisport. “Io adoro questi ragazzi”. Visti i risultati, e la condizione straripante di forma della sua squadra, inevitabile la domanda, posta al mister laziale dai cronisti nel post partita: Scudetto? Dobbiamo lavorare per goderci serate come queste, che sono frutto del lavoro di squadra”. 

Leggi qui ->Lega Calcio Serie A: arrivano le dimissioni del Commissario

La gara è stata comunque combattuta, con la Juventus che fino alla fine è sembrata in partita: la Lazio è passata in vantaggio al minuto 17 del primo tempo, grazie a Luis Alberto che appoggia in rete un perfetto assist di Milinkovic-Savic. Al 45′ il pareggio di Dybala, che ribatte in rete una respinta del portiere biancoazzurro su gran tiro di Cristiano Ronaldo. Al 28′ della ripresa cross di Lazzari, assist di Parolo e gran gol di Lulic. In pieno recupero il 3 a 1 di Cataldi: calcio di punizione, traversa e gol.

L’esultanza di Lulic dopo il gol – www.meteoweek.com

Leggi anche ->Tragedia di Corso Francia, Pietro Genovese positivo ai test

Deluso naturalmente l’allenatore dei bianconeri Maurizio Sarri, che perde la possibilità di sollevare il primo trofeo da juventino: “Siamo arrivati a questa partita a corto di energie fisiche e mentali – ha commentato a caldo in conferenza stampa – Loro invece stanno vivendo un momento di forma incredibile”. L’allenatore della Juventus ha anche voluto commentare alcune sue scelte tecniche: “De Sciglio mi era sembrato in forma, per questo l’ho scelto come titolare. Non abbiamo perso per il tridente, visto che i gol li abbiamo subiti quando ho aggiunto un centrocampista”. Inevitabile anche il riferimento alla partita di due settimane fa, persa con l’identico punteggio: “Siamo sempre rimasti in partita, il 3-1 nel recupero lascia il tempo che trova”. La Lazio torna in Italia con la quinta Supercoppa della sua storia: le precendenti le vinse nel 1998, nel 2000, nel 2009 e nel 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui