Lite sui confini dei terreni degenera e compare un coltello, 83enne arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:15

Prima ha accoltellato i vicini di casa per futili motivi poi è fuggito a Fondi. 83enne arrestato dai Carabinieri per tentato duplice omicidio. E’ successo in un quartiere periferico di Napoli.

anziano ferisce due vicini di casa

Una lite per motivi di vicinato è degenerata fino all’accoltellamento di due persone da parte di Giovanni Sabatino, 83 enne di Cercola. L’uomo ha colpito due 73enni con decine di fendenti dopo una discussione legata ai confini dei loro terreni. E’ successo questa mattina a San Giovanni a Teduccio. L’aggressore dopo la feroce aggressione è fuggito a bordo della sua auto.

Leggi anche -> Corso Francia, la sorella di Pietro Genovese: La colpa è di Gaia e Camilla
I carabinieri del Nucleo Operativo di Poggioreale e della stazione di S.Giovanni a Teduccio hanno immediatamente ricostruito il percorso  del fuggitivo, rintracciandolo dopo qualche ora a Fondi, in provincia di Latina.
Grazie anche alla collaborazione dei militari della Compagnia di Terracina, l’83enne è stato arrestato e condotto nel carcere di Latina. La pesante accusa nei suoi confronti è di duplice omicidio.

Potrebbe interessarti -> Il Magistrato gli concede un permesso premio, il detenuto beffa tutti

Le vittime – due coniugi di Portici, sono ora ricoverate all’ospedale del Mare di Ponticelli. Sottoposti ad un intervento chirurgico, le condizioni della donna sono stabili, mentre l’uomo è ancora in prognosi riservata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui