Brad Pitt e Jennifer Aniton, reunion con bacio ai SAG Awards

Team Jennifer o Team Angelina? Il mondo si divise in due quando Brad Pitt, nel 2005, divorziò da Jennifer Aniston per Angelina Jolie, una volta divenuto di dominio pubblico il suo tradimento con la co-star di Mr. e Mrs. Smith. La star di Friends e il divo di Holllywood sembravano la coppia perfetta, ma non bastò evidentemente a salvare il loro matrimonio.

Brad Pitt, Jennifer Aniston, SAG Awards
Brad Pitt, Jennifer Aniston, SAG Awards

Gli animi più romantici, però, non hanno mai smesso pensare che Brad Pitt e Jennifer Aniston fossero fatti l’uno per l’altra e sognare che, prima o poi, lo capissero anche loro e decidessero di tornare insieme, soprattutto quando come un fulmine a ciel sereno è arrivato, ormai quasi quattro anni fa, il divorzio dell’attore da Angelina Jolie.

Eppure, in questi quattro anni non è successo nulla tra loro: se si eccettua qualche messaggio – mandato anche via social, raramente di persona – e la festa di compleanno di Jennifer, cui Brad era stato invitato insieme, ironia della sorte, a Gwyneth Paltrow, altra sua ex storica, niente incontri né ritorni di fiamma. Fino a ieri sera, quando ai SAG (Screen Actors Guild) Awards…

Jennifer Aniston
Jennifer Aniston

Brad Pitt e Jennifer Aniston, la reunion ai SAG Awards

La serata ha visto premiati sia Brad, come miglior attore non protagonista per C’era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino, sia Jennifer come miglior attrice in una serie drammatica per The Morning Show.

Brad, che aveva già ricevuto il premio, ha ringraziato tutti sotto lo sguardo ammirato dell’ex moglie, seduta al suo tavolo. Un po’ più tardi, ha interrotto la propria conferenza stampa per ascoltare, senza distogliere mai lo sguardo dallo schermo, il discorso di ringraziamento di Jennifer, con un’espressione soddisfatta e orgogliosa in volto. Tutto qui? No.

Brad Pitt
Brad Pitt

Brad Pitt e Jennifer Aniston, anche un bacio?

I due si sono brevemente incontrati nel backstage: lui le ha tenuto, anzi le ha proprio stretto le mani, lei gli ha appoggiato una mano sul torace, un gesto che rivela familiarità e complicità, e poco prima si erano sfiorati le guance facendo ipotizzare un bacio, lieve e fuggevole, ma un bacio.

Guardandosi negli occhi, mentre si facevano rapidi complimenti, incuranti della curiosità generata dal loro contatto, che è apparso come un momento sospeso nel tempo, e incuranti degli obiettivi dei fotografi che immortalavano la scena, davvero insperata.

Ora, che questo sia il primo passo di un riavvicinamento romantico, è difficile da dire e anche solo da immaginare ed è ipotizzabile che, se mai dovesse succedere, questo avverrà a porte chiuse. Ma almeno oggi, almeno oggi, lasciateci sognare in pace!