Categorie
Cronaca

Papa Francesco lancia la Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali

Il Papa lancia il suo appello per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali del prossimo 24 maggio. Verità per sconfiggere le falsificazioni

papa francesco

La battaglia ad un’informazione superficiale oggi trova un nuovo alleato, Francesco.  Il santo padre ha voluto lanciare un monito per sconfiggere quello che è un problema di questi anni, ovvero il circuito di informazioni forvianti in cui ci si più imbattere.

Le parole del Papa

Raccontare la verità e l'”eroicità ignorata del quotidiano” per ricucire le “tante lacerazioni dell’oggi”. E’ l’appello del Papa nel Messaggio per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali che si celebrerà il 24 maggio. “In un’epoca in cui la falsificazione si rivela sempre più sofisticata, raggiungendo livelli esponenziali (il deepfake), abbiamo bisogno di sapienza per accogliere e creare racconti belli, veri e buoni. Abbiamo bisogno di coraggio per respingere quelli falsi e malvagi”, scrive il Papa.

Papa Francesco

Leggi anche -> Papa Francesco sul celibato dei preti: “Caso chiuso, la Chiesa si aggiorni”

“Spesso sui telai della comunicazione, anziché racconti costruttivi, che sono un collante dei legami sociali e del tessuto culturale, si producono storie distruttive e provocatorie – rileva il pontefice -, che logorano e spezzano i fili fragili della convivenza. Mettendo insieme informazioni non verificate, ripetendo discorsi banali e falsamente persuasivi, colpendo con proclami di odio, non si tesse la storia umana, ma si spoglia l’uomo di dignità”.

 

Storie strumentali, hanno vita breve

Il Papa, Sua Santità Francesco Bergoglio – meteoweek

“L’uomo è un essere narrante. Fin da piccoli abbiamo fame di storie come abbiamo fame di cibo. Che siano in forma di fiabe, di romanzi, di film, di canzoni, di notizie…, le storie influenzano la nostra vita, anche se non ne siamo consapevoli. Spesso decidiamo che cosa sia giusto o sbagliato in base ai personaggi e alle storie che abbiamo assimilato.

Leggi anche -> Sapete che lavoro faceva Papa Francesco da giovane? La scoperta sorprendente

I racconti ci segnano, plasmano le nostre convinzioni e i nostri comportamenti, possono aiutarci a capire e a dire chi siamo”. E’ il messaggio di Papa Francesco per la 54ª Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali. “Le storie di ogni tempo hanno un ‘telaio’ comune: la struttura prevede degli ‘eroi’, anche quotidiani, che per inseguire un sogno affrontano situazioni difficili, combattono il male sospinti da una forza che li rende coraggiosi, quella dell’amore. Immergendoci nelle storie, possiamo ritrovare motivazioni eroiche per affrontare le sfide della vita”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *