Rapina a furgone portavalori: inferno di fuoco su autostrada A1

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:10

Un commando di rapinatori ha tentato di assaltare un furgone portavalori dando fuoco a sei auto sull’Autostrada del sole, tra Lodi e Milano. Inferno di fuoco e chiodi sull’asfalto.

Il modus operandi è quasi sempre lo stesso: scatenare l’inferno in autostrada e riuscire a compiere una rapina milionaria. Un vero e proprio commando di rapinatori (sembrerebbero otto), ha tentato di assaltare un furgone portavalori della ditta Battistolli dando fuoco a sei auto sull’Autostrada del sole, tra Lodi e Milano. L‘attacco è fallito e le squadre dei vigili del fuoco sono accorse per domare le fiamme.

Leggi anche -> Violento terremoto nei Caraibi | 7.7 a Cuba, Giamaica, Miami

L’A1 è stata chiusa da Lodi Vecchio a San Zenone al Lambro, con diversi chilometri di auto in coda. Sul posto anche molte volanti della Polizia. Vicino alle macchine sono stati trovati diversi chiodi per terra. I malviventi hanno cercato di creare due barriere di fuoco lungo l’autostrada per intrappolare l’obiettivo, ma qualcosa deve essere andato storto.
Un episodio simile era avvenuto sullo stesso tratto di autostrada qualche chilometro più a sud nel novembre del 2014 quando i banditi crearono due barriere di fuoco per dare l’assalto a un blindato che trasportava 5 milioni di euro. Anche allora, però, fallirono.