Sardine e Benetton, i maliziosi sospetti del centro destra

La foto dei leader del movimento delle sardine insieme a Luciano Benetton continua a generare polemiche: le ultime due arrivano da Giorgia Meloni e sopratutto dal presidente della regione Liguria Toti.

La foto che ritrae i fondatori delle sardine insieme ad Oliviero Toscani e Luciano Benetton

Le sardine e Benetton: galeotta fu quella foto. Perchè l’immagine che ritrae Mattia Santori e le altre tre sardine a Treviso insieme a Luciano Benetton e Oliviero Toscani, scatena polemiche ed ironie. La vicinanza – presunta – con i padroni di Autostrade spa, al centro delle polemiche per le concessioni e sopratutto per la vicenda del ponte Morandi – è oggetto di ironia e di attacchi politici.

Leggi anche ->Giorgia Meloni punta al sorpasso del Movimento 5 Stelle

Per Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, la foto rappresenta la «fine ridicola» di un «movimento spontaneo e alternativo ai poteri forti»: ovviamente detto con ironia. Più malizioso  Giovanni Toti, governatore ligure e leader di Cambiamo!. «Sarà divertente il momento in cui il M5s farà l’alleanza con il Pd e le sardine in Liguria» scrive l’ex di Forza Italia su Facebook. «Oltre a tutte le abissali diversità che li caratterizzano, si troveranno davanti anche questa foto delle sorridenti sardine in posa con il signor Benetton! Sì sì, proprio il capo della famiglia che controlla Autostrade e Atlantia, al centro del dibattito sulla revoca delle concessioni. Finanzierà la loro campagna elettorale annunciata ieri (anche se vanno in treno)? Tranquilli, non sono diventato grillino. Non voglio pensar male solo per una foto…».

Leggi qui ->Prescrizione, “quella riforma è mostruosa”

Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria

Una battuta al veleno che sottintende, in modo chiaro, una possibile equazione: Benetton uguale Sardine uguale centro sinistra. Una forzatura, certo, che in politica ci sta pure. Ma di certo andare a trovare Benetton e fare quella foto non èare sia stata una grande idea per i quattro fondatori del movimento delle sardine.