Greed | Il video del film con Steve Coogan che chiama Bono!

La Sony Pictures UK ha pubblicato la prima clip del film satirico del regista Michael Winterbottom, intitolato Greed

Richard McCreadie dirige Steve Coogan che chiama in causa grandi aziende come Google e celebrità come Bono degli U2. Perché li nomina? Beh, perché pensa che queste aziende e questi personaggi debbano essere processati per evasione fiscale al posto suo. Interpretato anche da Isla Fisher e Asa Butterfield, il film al momento non ha ancora una data di uscita negli Stati Uniti. Tuttavia arriverà nei cinema del Regno Unito il 21 febbraio 2020.

Greed | La storia raccontata nella pellicola

Greed racconta la storia del miliardario britannico “self made” di nome Sir Richard McCreadie. Il suo impero di commercio al dettaglio è in crisi. Per 30 anni ha diretto come voleva il mondo della moda al dettaglio ma dopo una dannosa inchiesta pubblica la sua immagine è stata offuscata. Per salvare la sua reputazione, decide di riprendersi con una festa molto pubblicizzata e stravagante. La festa serve a celebrare il suo sessantesimo compleanno sull’isola greca di Mykonos. Questo film è una satira sulla grottesca disuguaglianza della ricchezza nel settore della moda. La pellicola vede l’ascesa e la caduta di McCreadie attraverso gli occhi del suo biografo, Nick.

Greed | I membri del cast

Il film vede il nominato all’Oscar Steve Coogan (Una Notte al Museo) nei panni di Sir Richard McCreadie, Isla Fisher (Confessions of a Shopaholic) nei panni di Samantha McCreadie. Poi c’è David Mitchell (Peep Show) come Nick, Asa Butterfield (Sex Education) come Finn McCreadie e Sophie Cookson (Kingsman) nel ruolo di Lily McCreadie.

Leggi anche: 10 momenti indimenticabili della storia degli Oscar

La pellicola è scritta e diretta da Micheal Winterbottom. Il progetto è invece prodotto da Melissa Parmenter di Revolution Films. Il lungometraggio è stato presentato in anteprima mondiale lo scorso settembre al Toronto International Film Festival. La distribuzione cinematografica nordamericana è gestita da Sony Pictures Classics.