Home Curiosità Il tradimento on line è grave? Ce lo dice l’esperto!

Il tradimento on line è grave? Ce lo dice l’esperto!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:21
CONDIVIDI

Il tradimento virtuale è ormai all’ordine del giorno. I social media hanno reso tutto più affascinante. Grazie a Facebook, Instagram ed  altri social, ogni giorno è possibile ammirare  foto di persone attraenti, ed è altrettanto semplice riuscire ad interagirci.

Ma il tradimento on line può essere considerato al pari di una vera e propria avventura sessuale o di un innamoramento platonico? Ce lo spiega il Dott. Gianpaolo Corrazzin, sessuologo e psicoterapeuta, che grazie alla sua decennale esperienza in materia di relazioni sentimentali ci chiarirà alcuni punti salienti di questa spinosa questione.

Perchè si tradisce on line?

Per alcune persone il tradimento virtuale non minaccerebbe il rapporto rappresentando una semplice e spensierata evasione dai problemi quotidiani. Ma secondo l’esperto, chi consuma un tradimento on line ha dei bisogni profondi a cui non sta dando ascolto.  Sarebbe opportuno fermarsi a riflettere e comprendere se la relazione che si sta vivendo è quella giusta.

LEGGI ANCHE—Ti tradisce? 5 indizi che non devi sottovalutare!

Il tradimento on line, ferisce ed umilia quanto quello “reale”

Secondo l’esperto chi subisce un tradimento virtuale prova le stesse emozioni di chi scopre che il partner lo ha tradito con una persona incarne ed ossa. Rabbia, frustrazione, senso di inadeguatezza, sono solo alcune delle emozioni sperimentate dal partner tradito. Ogni coppia ha le sue regole certo, e per alcuni potrebbe non rappresentare un grosso problema, ma tendenzialmente scoprire di essere stati traditi virtualmente, sconvolge ed addolora.

Si può perdonare?

Il dottor Corazzin, ritiene che è possibile perdonare un partner che si sia lasciato andare in conversazione “spinte” on line, purchè si faccia chiarezza sul fine dell’azione. Cosa ha spinto il mio partner a cercare leggerezza altrove, cosa gli manca, cosa mi sta dicendo? Sono solo alcune delle domande a cui rispondere. Ma ciò che è più importante è chiedersi se si è disposti a dimenticare in modo veritiero e sentito. Il tradimento on line genera risentimento ed amarezza, sentimenti che destabilizzano l’equilibrio di coppia.