Rogo a Mantova, morto un disabile. E’ riuscito a salvarsi il padre 90enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30

Tragedia a Mantova, un disabile muore nel rogo del garage dove viveva temporaneamente. E’ probabile che il cortocircuito sia stato generato da una termocoperta. Il padre 90enne è riuscito a mettersi in salvo, lui aveva problemi di deambulazione ed è rimasto intrappolato

Un uomo di 63 anni, disabile, è morto nel rogo che si è sviluppato in un garage dove viveva da qualche tempo, assieme al padre 90enne, in attesa che il suo casale venisse ristrutturato. La tragedia è avvenuta all’alba di oggi nelle campagne di San Benedetto Po, nel Mantovano.

Leggi anche -> 90 e 97 anni: la fine che non ti aspetti. Incendio all’alba a Nizza di Sicilia

I fatti

Le fiamme si sono sviluppate nell’autorimessa attigua alla casa trasformata, da qualche tempo, in alloggio di fortuna mentre erano in corso i lavori di ristrutturazione dell’edificio principale. Il padre è riuscito a mettersi in salvo, mentre il figlio, con problemi di deambulazione a causa di un’ischemia, non ha fatto in tempo a raggiungere l’uscita ed è morto tra le fiamme. L’incendio, secondo un primo sopralluogo dei vigili del fuoco, sarebbe stato causato dal malfunzionamento di una termocoperta.